Tutti i trucchi per realizzare un sorbetto perfetto senza gelatiera in modo facile e veloce

sorbetto trucchi
Fonte: Canva

È la versione più light del gelato ideale per un fine pasto: stiamo parlando del sorbetto, scopri tutti i trucchi per realizzarlo perfetto in modo facile, veloce e senza gelatiera.

Non è estate senza sorbetto. Uno dei dessert più gettonati specie per un fine pasto o addirittura quello al limone viene servito tra una portata e l’altra soprattutto nei pranzi particolarmente abbondanti.

Il classico è al limone che si consuma soprattutto alla fine di un pasto di pesce ma non è escluso che si possa preparare anche con altri tipi di frutta, non solo agrumi come arancia o lime, ma anche lamponi, fragole e via dicendo.

Scopriamo allora tutti i trucchi per preparare un sorbetto perfetto e senza gelatiera in modo facile e veloce.

Ecco i trucchi per preparare un sorbetto perfetto

sorbetto trucchi
Fonte: Canva

Il più comune resta sempre quello al limone ma nessuno esclude che il sorbetto si possa preparare anche con tanti altri frutti squisiti di stagione come quelli che regala l’estate, pensiamo al melone, alle pesche o all’anguria, tanto per citarne alcuni.

Il sorbetto, più veloce e più light di un gelato, è un dessert ideale se non si vuole ingrassare troppo e leggero per un fine pasto abbondante. Infatti è preparato senza panna, latte e altri alimenti grassi, ma solo con acqua, zucchero, succo e albume d’uovo. Una ricetta dunque, abbastanza leggera.

Un dessert che si prepara poi in pochissimo tempo e volendo anche senza l’ausilio della gelatiera, che non tutti hanno, e che ben si presta non solo per un fine pasto ma anche per un fresca pausa quando le temperature si fanno bollenti.

Scopriamo allora i trucchi per realizzare un sorbetto perfetto in modo facile e veloce e senza l’utilizzo della gelatiera. 

LEGGI ANCHE –> Sorbetto al limone: con albume pastorizzato in casa 

1) Utilizzare limone non trattati. Soprattutto se lo preparate al limone, ma anche con altre tipologie di frutta, il consiglio è sempre quello di usare frutta a chilometro zero e non trattata. Negli agrumi il discorso vale ancora di più perché si utilizza anche la scorza che contiene gli oli essenziali e andrà a profumare il nostro sorbetto. Altro accorgimento è togliere la parte bianca della buccia di limone che è amara.

2) Mantecarlo di tanto in tanto. Una volta che avrete preparato e messo il sorbetto nel congelatore per circa 5 ore il segreto per farlo cremoso è mescolarlo ogni mezz’ora. In questo modo si romperanno i cristalli di ghiaccio e incorporerà aria diventando appunto più cremoso e soffice.

3) Pastorizzare l’albume. Se vogliamo essere sicuri di non incorrere in eventuali infezioni alimentari come la salmonella, provocate dall’uovo crudo possiamo anche pastorizzare l’albume o utilizzare quelli già pronti del supermercato. In tal caso dovrete utilizzare per ogni albume circa 20 grammi di zucchero e 10 ml di acqua. Montare gli albumi a neve ferma. Intanto preparare uno sciroppo con acqua e zucchero e lo lasciamo cuocere fino a raggiungere 121°C. Si può usare il termometro. Quando raggiunge la temperatura si versa negli albumi e si monta. In questo modo il calore dello sciroppo permetterà all’albume di pastorizzarsi.

Ingredienti per 6 porzioni

  • 6 limoni biologici da cui dovremo ricavare circa 300 ml di succo
  • 200 ml di acqua
  • 150 g di zucchero semolato
  • 1 albume a temperatura ambiente
  • menta fresca per decorare

Preparazione

Laviamo i limoni e togliamo la scorza. Li tagliamo a metà e li spremiamo così da ricavarne il succo. In un pentolino mettiamo l’acqua e lo zucchero e le scorze. Quindi accendiamo il fuoco a fiamma dolce e mescoliamo per qualche minuto finché lo zucchero non sarà sciolto. Lasciamo raffreddare quindi filtriamo e aggiungiamo il succo. 

Montate l’albume a neve ferma e, se vogliamo lo pastorizziamo, quindi lo aggiungiamo al resto del composto dal basso verso l’alto. Trasferiamo il tutto in congelatore e lasciamolo rassodare per 5 ore mescolandolo di tanto in tanto. Al momento di servire mescoliamo di nuovo quindi mettiamolo in una coppetta o un flute e serviamo con una fogliolina di limone.