Cheesecake perfetta in poche mosse: basta fare queste semplici cose

errori in cucina
adobestock

Tutti pensano che la cheesecake sia uno dei dolci più facili da preparare, ecco come otternerne una perfetta

Poche ricette risolvono tanti problemi come la cheesecake. Intanto perché la versione più comune (o almeno quella che mangiamo in Italia) è dolce, ma in realtà è buonissima anche quella salata. E poi perché soddisfa i gusti di tutti, richiede poco tempo per la preparazione e possiamo farla con quello che abbiamo in casa.

Tutto perfetto quindi? Sì, ma in realtà per la cheesecake perfetta in poche mosse dovete seguire alcuni passaggi fondamentali che sarebbe un peccato sbagliare. Anche se siete convinte di essere abilissime nella sua preparazione, leggete qui e magari vi aiuteremo con qualche suggerimento inatteso, spiegandovi anche altri metodi
La base di un’ottima cheesecake è fatta con i biscotti secchi, di lì non si scappa. Potete triturarli con un coltelli, ma con un mixer è meglio e appena sono pronti versateli subito in una terrina. Intanto però per ottimizzare i tempi, fate già fondere il burro, versandolo ancora tiepido sui biscotti tritati e girandoli con una spatola. Va bene anche un cucchiaio di legno, ma la spatola è meglio.

Cheesecake perfetta in poche mosse: frigo, freezer e forno, le nostre risposte

adobestock

La base della cheesecake deve rassodare bene in frigorifero. Quindi seguite i tempi che sono indicati, soprattutto le prime volte che la preparate, perché hanno un senso logico e servono per avere una ricetta ben fatta.
Quando è ora, togliete la base dal frigorifero, spalmate la crema a base di formaggio (a seconda della ricetta che avete deciso di preparare) e livellate bene. Poi rimettere a raffreddare e anche in questo caso rispettate bene i tempi per farla rassodare.

Già, ma qui sta l’errore. Per far rassodare la cheesecake senza cottura vanno bene sia il freezer che il frigorifero? Diciamo entrambi, però se avete necessità di servirla in tempi relativamente brevi non ci sono scorciatoie: l’unico posto giusto è il congelatore.
Ma lo sapevate che la cheesecake può anche essere cotta in forno? Sembra strano ma è così, come una vera torta. Dovete mescolare 250 grammi di biscotti sbriciolati insieme a 2 albumi e a 90 grammi di burro già morbido. Quando avete amalgamato, stendete il composto in una tortiera con cerniera già foderata di carta da forno e mettete a cuocere in forno preriscaldato a 150° per 15 minuti.
Mentre aspettate, sbattere con le fruste 2 tuorli con 240 grammi di formaggio spalmabile e 70 grammi di zucchero. Quando la cottura della base è a posto, tiratela fuori e coprite tutto con la crema a base di formaggio. Poi infilate di nuovo in forno sempre a 150° per 75 minuti. Sentirete che bontà.