Perdi peso grazie alla colazione estiva. Un modo super goloso per iniziare la giornata

colazione estiva
fonte foto: Adobe Stock

Vuoi perdere peso senza rinunciare ad una buona colazione? Ecco come iniziare al meglio la tua giornata.

La colazione è da sempre il pasto più importante della giornata, e ciò vale anche e sopratutto quando si è a dieta. Se anche tu ti trovi a combattere con qualche chilo di troppo o se stai cercando di mantenere il tuo peso forma, ti farà quindi piacere sapere che puoi farlo anche concedendoti una colazione sana e golosa. Ciò che conta è scegliere sempre gli ingredienti giusti e bilanciarli in modo da dare una spinta energetica all’organismo. Spinta che in termini di dimagrimento si traduce in un metabolismo più veloce e in una riposta ormonale più efficiente.

Come perdere colazione facendo la colazione estiva corretta

colazione estiva
fonte foto: Adobe Stock

Quando arriva l’estate, i ritmi tendono a cambiare ed anche il modo di alimentarsi tende a seguire questo criterio. In qualche modo si perde la bussola e si finisce a mangiare un po’ a casaccio senza più pensare alle regole della sana alimentazione.

Un problema che si verifica maggiormente a colazione, momento che con i cambi di orario viene eliminato da alcuni e modificato da altri e tutto con danni sia per la salute che per il metabolismo che in questo modo rischia di arrugginirsi portando anche ad aumenti di peso.

LEGGI ANCHE -> Hai sempre fame dopo un pasto? Ti sveliamo il perché e come fare per non ingrassare

Come fare, quindi, per tornare ad orientarsi? Il trucco sta nel darsi delle regole anche nei giorni di vacanza. Regole ovviamente flessibili ma diano modo di sapersi gestire indipendentemente dall’ora in cui ci si alza o si va a dormire. Scopriamo quindi come gestire al meglio la colazione estiva.

Far sempre colazione. La primissima regola che vale per tutto l’anno è quella che richiede una colazione. Una volta svegli, infatti, il corpo ha bisogno di ricaricarsi. Iniziare la giornata con la prima colazione lo aiuta a riprendersi dal lavoro svolto durante la notte e ha il potere di svegliare il metabolismo.

Se ci si alza troppo tardi si può optare per uno yogurt magro e senza zucchero (va bene anche di soia) a cui aggiungere un pugno di frutta secca. Ciò che conta è non decidere di bere solo un caffè per poi trascinarsi fino all’ora di pranzo. Ciò forse aiuterà a consumare meno calorie ma visto che se ne bruceranno anche di meno non produrrà alcun dimagrimento. Anzi, è probabile che senza colazione, a pranzo si scelgano i cibi sbagliati. E ciò può portare addirittura a prendere peso.

Fare sempre una colazione bilanciata. Così come d’inverno, anche in estate è importante mangiare in modo bilanciato. Abbiamo visto che se ci si alza tardi si può optare per uno yogurt a cui aggiungere una quota di grassi sani. Se ci si alza a metà mattina, invece, si può procedere con una normale colazione purché questa contenga sia carboidrati di tipo integrale o provenienti dalla frutta, che proteine magre e grassi buoni.

Si può quindi gustare un avocado toast, una tazza di yogurt greco con frutta fresca e secca, del kefir di latte con un pancake proteico e per chi ama salato del pompelmo con uova strapazzate e pane integrale tostato. Ciò che conta è ricordarsi sempre di dare il via alla giornata con cibi nutrienti e salutari.

Inserire la frutta fresca. L’estate è ricca di frutti golosi che sono perfetti anche a colazione. Che si tratti di quella che aggiungiamo allo yogurt o che mangiamo insieme al pancake, la frutta non dovrebbe mai mancare.

Volendo si può optare per un succo d’arancia (purché spremuto fresco e senza l’aggiunta di zucchero) o per uno smoothie. Ciò che conta è scegliere sempre alimenti di stagione. L’effetto antiossidante sarà assicurato.

LEGGI ANCHE -> C’è un piatto estivo che mangi regolarmente e che invece dovresti evitare. Scopri qual è e perché per molti fa male

Con una colazione estiva e abbondante ci si sentirà carichi per tutto il giorno e si tenderà a mangiare di meno nel corso della giornata. Inoltre si sentirà meno bisogno di cedere alle tentazioni perché già appagati e ciò, unito ad un metabolismo in grado di funzionare al meglio, aiuterà sia a restare in forma che, qualora servisse, a perdere peso.

Inutile dire che se si hanno diversi chili da perdere la scelta più saggia è quella di farsi seguire da un nutrizionista. In questo modo si otterrà infatti un piano alimentare personalizzato e adatto alla propria persona. Piano che aiuterà a mangiare senza ansie e con la certezza di poter contare su un risultato soddisfacente.