Cosa pensano veramente le ragazze della posizione del missionario: dicci la verità, lo hai pensato anche tu

A cosa pensano le ragazze mentre fanno l'amore
(fonte: Canva)

A cosa pensano veramente le ragazze mentre fanno l’amore? Noi lo sappiamo, ma tu? Ecco la classifica di tutto quello che ci passa per la testa durante la posizione del missionario. 

A chi non è capitato di alzare lo sguardo, magari durante un rapporto intimo particolarmente impegnativo, e di vedere il proprio partner, ehm, distratto?
Se non avete alzato la mano allora complimenti: il vostro compagno è veramente molto bravo a mentire!

Scopriamo insieme che cosa passa nella testa delle persone e, soprattutto, delle ragazze quando hanno a che fare con una posizione particolare sotto le coperte.
Pronti a scoprire che siamo tutti… molto più simili di quello che credevate?

A cosa pensano le ragazze mentre fanno l’amore (e, soprattutto, durante la posizione del missionario)

A cosa pensano le ragazze mentre fanno l'amore
(fonte: Canva)

Ultimamente ne abbiamo parlato veramente spesso.
Di che cosa? Ah ma della posizione del missionario! Si tratta di una delle posizioni più conosciute e famose al mondo eppure è veramente poco dibattuta.
Tra chi pensa che sia noiosa (e forse ha ragione) e chi non la vuole neanche considerare come una posizione possibile, tutti abbiamo avuto un’opinione sulla posizione del missionario.

Ma anche se si tratta di una posizione decisamente conosciuta, nessuno ne parla veramente e, soprattutto, nessuno si chiede mai che cosa passi veramente nella mente dell’altro durante.
Bene, adesso non devi più preoccuparti: ci abbiamo pensato noi a svelare che cosa passa nella mente delle ragazze durante questa posizione!

LEGGI ANCHE –> Lui è sopra ma tu non senti niente? Ecco come risolvere i problemi (e divertirsi, finalmente!)

Scopriamo insieme quali sono tutti questi pensieri che ci attraversano la mente ed anche se facciamo veramente tutti le stesse considerazioni.
(Spoiler: molto probabilmente sì).
Ecco la nostra lista!

  • ma non dovrebbe essere facile? Il primo pensiero che ci passa per la mente durante questa posizione, è sicuramente quello che riguarda la facilità.
    Ma come, non dovremmo semplicemente stare sdraiate e lasciare che sia il nostro partner a fare tutto il lavoro?
    Ovviamente non solo non è così ma, oltretutto, la posizione del missionario può essere decisamentefaticosa” ed è proprio qui che ci rendiamo conto di quanto abbiamo bisogno di esercitarci!
  • ho la pancia? anche se sappiamo benissimo che il nostro fisico non è definito da quanti chili pesiamo o meno, questo è un altro dei pensieri che ci attraversa la mente durante il missionario.
    Ma abbiamo sempre avuto questo rotolino di pancetta? E come possiamo non farlo vedere all’altro?
    Questa posizione è un vero e proprio incubo per tutti i “fissati” del fitness ma anche per tutte le persone che si vedono, improvvisamente, in una posizione poco lusinghiera.
    Bisogna essere dei veri e propri appassionati di palestra per non preoccuparsi della propria figura in questa posizione!

LEGGI ANCHE –> Alcuni (sorprendenti) aspetti della posizione del missionario che piacciono agli uomini

  • sta succedendo qualcosa? O meglio, no, tranquilli. Lo sappiamo che sta succedendo qualcosa!
    Quello che spesso capita, però, è che stare sotto non sia l’esperienza più entusiasmante del mondo a causa di alcuni piccoli problemi (che si possono risolvere).
    Purtroppo, però, molte volte non parliamo della situazione e quello che succede è che stare “sotto” diventa un modo per riprendere fiato e chiedersi a che punto sia l’altro.
    Fare l’amore dovrebbe essere un’esperienza divertente per entrambi: se uno dei due si chiede “quanto manca” all’altro forse qualcosa non va.
  • come sembro da sopra? Meglio di chiedersi come sembriamo viste da sotto, di certo, ma il dubbio rimane.
    Il nostro compagno, magari, nasconde la faccia nei cuscini o nel nostro collo ed il primo pensiero che facciamo è che magari viste da sopra sembriamo… ehm, non proprio delle modelle.
    Per questo motivo, spesso, quando ce ne ricordiamo di botto in mezzo al rapporto, tendiamo a tirare il mento in avanti e a tendere il collo il più possibile.
    Non vorremmo di certo mostrare il doppio mento in un momento delicato come questo!
  • cosa mangiamo per cena? Ci dispiace dirvelo ma succede anche di questo. Nonostante l’altro cerchi di impegnarsi al massimo e sia nel pieno di un rapporto per lui veramente conturbante, capita spesso che le ragazze si distraggano.
    Magari non pensano alla cena ma al lavoro che hanno da fare, alle scadenze di cui si stanno dimenticando e a tantissime altre piccole incombenze che affollano la loro mente.
    Il motivo è che nella posizione del missionario è veramente facile perdere completamente la concentrazione ed iniziare a pensare ad altro.
    In più, in questa posizione, possiamo guardare il soffitto o guardarci intorno e spesso… cogliamo stimoli che poco hanno a che vedere con il rapporto intimo!

Insomma, ci siamo capiti: le ragazze, mentre fanno l’amore, generalmente pensano ad un sacco di cose che possono non avere pertinenza con quello che stanno facendo.
Durante la posizione del missionario, poi, ancora di più!

Forse è il caso di cambiare posizione: che ne pensate?