Test del Carattere | Le tue reazioni sono più maschili o femminili?

test carattere maschile femminile
(Chedonna.it)

Il Test del Carattere metterà alla prova non soltanto il tuo spirito di osservazione ma anche le tue naturali predisposizioni. Indipendentemente dal tuo sesso, ragioni più come un maschio o come una femmina? Basta rispondere a una semplice domanda.

L’immagine che ti proponiamo di osservare è opera di un pittore surrealista di origini polacche chiamato Rafal Olbinski.

Nella pittura surrealista ogni oggetto rappresentato si piega a più interpretazioni, poiché presenta i tratti distintivi di più di un oggetto. Quando si osserva un dipinto surrealista, quindi, ogni individuo nota alcune caratteristiche prima di altre, quindi associa mentalmente una rappresentazione prima a un determinato oggetto e successivamente a un altro.

A seconda di ciò che si vede prima in un dipinto surrealista si possono scoprire tratti piuttosto nascosti della propria personalità.

Qual è allora la regola per fare questo test? Osserva attentamente il dipinto di Olbinski per qualche secondo, quindi prendi mentalmente nota di cosa hai visto per primo, cosa hai visto per secondo e così via.

Di seguito troverai il significato simbolico di ogni elemento e quindi quali tratti della tua personalità sono più sviluppati, se quelli maschili o femminili.

Test del Carattere: pensi in maniera più maschile o femminile?

test carattere maschile femminile
(Chedonna.it)

In questo quadro ci sono tre elementi essenziali. Ognuno di essi rappresenta un tratto della tua personalità. A seconda dell’ordine in cui li hai notati tutti capirai quali tratti del tuo carattere sono sviluppati di più e quali di meno.

Bisogna tener presente che tutti gli individui hanno tratti caratteriali maschili e femminili: si tratta soltanto di capire in quale “ordine” vengono manifestati.

Il volto azzurro nel cielo

Se la prima cosa che hai notato è il volto azzurro formato dalle nuvole nel cielo notturno il tuo modo di pensare è tipicamente maschile. Sei una persona che guarda dritta dinanzi a sé e si focalizza sul primo problema che incontra fino a che non lo ha risolto.

Sei una persona molto lineare e non capisci per quale motivo le persone tendano a rendere le cose più complesse di quanto siano realmente. Hai spesso l’impressione di “guardare le cose dall’alto”, riuscendo a vedere i problemi e a trovare soluzioni prima ancora che gli altri abbiano capito la situazione.

Il volto bianco nell’acqua

Le persone che vedono per primo il volto bianco nell’acqua sono persone piuttosto profonde e riflessive, che hanno quindi un tipo di approccio alle cose tipicamente femminile. Sono persone che cercano di vedere le cose nel loro insieme senza suddividerle in compartimenti stagni. Hanno un fortissimo intuito (non è un caso se si parla di “intuito femminile” e non di “intuito maschile”) e posseggono dei forti valori morali.

Il problema delle persone con un carattere tipicamente femminile è che a volte finiscono per pensare troppo prima di agire, sono piuttosto insicure e non riescono a mettere in luce adeguatamente le loro capacità.

Il cigno

Se facendo il test del carattere hai visto per primo il cigno significa che sei una persona in grado di mediare tra l’approccio maschile e quello femminile e, quindi, sei una persona che è stata in grado di sviluppare le proprie abilità emotive e intellettuali da ogni punto di vista.

Sei in grado di analizzare le situazioni nel loro insieme, quindi con una vista “dall’alto” e sei in grado di individuare un problema e risolverlo, ma sei anche in grado di capire quando c’è bisogno di un altro tipo di approccio, cioè quando è bene riflettere approfonditamente prima di prendere una qualsiasi decisione e metterla in atto.

Sei una persona consapevole delle sue fragilità ma che ha trovato il modo giusto di superarle e di porvi rimedio, senza lasciare che quelle fragilità la trasformino in una persona insicura.

Leggi Anche => Vuoi provare tutti gli altri test psicologici di Chedonna.it? Consulta il nostro archivio!

Questi test devono essere considerati un passatempo per esplorare alcuni lati della propria personalità ma non possono in alcun modo sostituire un’analisi valida e completa dal punto di vista psicologico.