Turismo e Green Economy: 5 consigli preziosi per viaggiare nel pieno rispetto dell’ambiente

turisti
(Adobe Stock)

Turismo e Green Economy: i viaggi del futuro saranno sempre più sostenibili. In ballo c’è la salvaguardia dell’ambiente!

Siamo nell’era della Green Economy. Cerchiamo di rimodulare il consumo di energia elettrica, in base ai nuovi standard, usufruendo anche di incentivi statali per l’efficientamento energetico. Si acquistano nuovi elettrodomestici, con classe energetica avanzata, per ridurre gli sprechi.

Anche la salvaguardia delle risorse idriche è un tema molto sentito. In alcuni paesi dell’Africa c’è una carenza incredibile, che costringe donne e bambini a percorrere molti chilometri a piedi, alla ricerca di un pozzo d’acqua che non sia contaminato.

La società del futuro sarà (e dovrà) essere più green. Anche il settore turistico si adegua ai tempi che cambiano, proponendo viaggi più sostenibili. Ma possiamo fare molto anche da soli, programmando delle vacanze eco-friendly. Non è poi così difficile seguendo alcune regole basilari.

Viaggi e Green Economy: ecco come rispettare la natura

vacanze al mare
(Adobe Stock)

L’attenzione all’ambiente e ai cambiamenti climatici ha investito anche il turismo. I viaggiatori hanno nuove consapevolezze e cercano di impattare il meno possibile sulla natura. Ognuno deve fare la propria parte, con una serie di comportamenti responsabili. E’ questa la strada giusta da percorrere per un turismo sempre più sostenibile.

Ci sono 5 consigli preziosi da seguire per organizzare viaggi più green. Te li riassumiamo di seguito.

  • Scegli mezzi di trasporto più sostenibili – Sembra facile ma non lo è! Molto dipende dalle distanze da percorrere. Senza dubbio il treno è il mezzo di trasporto meno inquinante, perfetto per i viaggi a medio e corto raggio. Per le lunghe distanze, invece, serve l’aereo ma inquina di più. Gli itinerari a piedi e i camini sono del tutto green. Arrivati a destinazione, è meglio muoversi in bicicletta per visitare le bellezze del posto.
  • Scegli sempre strutture ricettive che rispettino l’ambiente – Tanti hotel e alberghi sono già molto avanti con l’uso delle energie rinnovabili. Se vuoi viaggiare rispettando l’ambiente, assicurati che la struttura dove alloggerai abbia il certificato ‘eco-friendly’. Inoltre, abbi cura di consumare sempre cibi del posto, a chilometro zero, e di smistare bene i rifiuti.

LEGGI ANCHE –> Itinerari a piedi in Italia: il trend dell’estate per rilassare mente e corpo ai tempi del Covid

  • Se sei un vero cultore del green, non inquinare l’ambiente! – Se ami gli itinerari a piedi, mantieniti sempre nel sentiero tracciato; se lo abbandoni, potresti danneggiare l’habitat naturale di alcune specie animali. Non devi mai lasciare tracce delle tue escursioni. Questo significa che devi portare via tutti i tuoi rifiuti, riponendoli in borse di stoffa oppure di plastica biodegradabile.
  • No alla plastica monouso! – Prediligi dei contenitori fatti con materiali di riciclo. Per esempio, l’acqua puoi metterla in una borraccia di alluminio da tenere nello zaino.
  • Seleziona capi d’abbigliamento più sostenibili – Parliamo soprattutto di quelli sportivi. Per esempio, prima di acquistare una maglia nuova, dovremmo pensare a quanto il ciclo produttivo e i materiali utilizzati possano aver impattato sull’ambiente.

Abbiamo il dovere di costruire un turismo più sostenibile, da consegnare alle generazioni future. Con piccole attenzioni possiamo fare molto per l’ambiente, evitando il peggio prima che sia troppo tardi.