Ecco perchè i Maneskin non si divideranno: le parole di Damiano e Victoria

maneskin
Fonte: https://www.instagram.com/maneskinofficial/

Il futuro di Damiano David sarà da solista senza i Maneskin? Ecco perchè non accadrà. La spiegazione nelle parole del frontman e di Victoria.

La forza dei Maneskin è il gruppo e l’amicizia vera e sincera che unisce Damiano David, Victoria De Angelis, Ethan Torchio e Thomas Raggi. Un’amicizia nata quando erano giovanissimi e che ha portato, inizialmente, Thomas e Victoria a fondare una band a cui si è successivamente unito Damiano che, prima di unirsi ai due amici, non aveva mai pensato di poter diventare un cantante professionista. Solo in seguito, grazie ad un annuncio su Facebook, ai tre si è unito Ethan che è diventato subito molto amico dei tre.

Eppure, il grande successo ottenuto dai Maneskin e la leadership di Damiano hanno spinto qualcuno a pensare ad un futuro da solista per il frontman. Un’ipotesi di fronte alla quale Damiano era stato messo già ai tempi di X Factor.

All’epoca, a zittire tutti smentendo la possibilità di un futuro da solista fu la splendida dichiarazione di stima e affetto fatta da Damiano nei confronti di Victoria, Ethan e Thomas. Oggi, a rispondere ad una domanda su un presunto addio di uno dei componenti in futuro è anche Victoria.

Damiano David senza i Maneskin? “Per me non esisterebbe mai un futuro senza loro”

maneskin
Fonte: https://www.instagram.com/maneskinofficial/

Un timbro di voce unico e una personalità da vendere rendono Damiano David un vero animale da palcoscenico in grado di conquistare chiunque lo guardi. La sua forza, però, deriva alla presenza al suo fianco di Victoria De Angelis, Ethan Torchio e Thomas Raggi. A spiegarlo in modo chiarissimo, ai tempi di X Factor, è stato proprio Damiano.

Durante la conferena stampa della finale di X Factor, nel 2017, alla domanda su un suo, eventuale futuro da solista, Damiano rispondeva così:

“In realtà, questo gruppo, prima che arrivassi io, già esisteva. Sono stati loro a prendere me, non sono stato io a prendere loro. Poi loro hanno accettato la mia leadership, ma io non sono un boss, non sono un capo. Io sono un leader, io faccio parte di loro. Non sono avanti a loro. Al massimo mi metto dietro e li spingo e quindi qualsiasi offerta non mi farebbe abbandonare loro perchè io prima di loro non ero assolutamente niente. Prima di loro non esistevo neanche come cantante e neanche come idea di cantante. Questo problema non si pone perchè non esisterebbe mai, per me, un futuro senza loro“.

Dopo la vittoria all’Eurovision 2021, nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Grazia, ai Maneskin è stata posta la seguente domanda: “Non temete che una volta arrivati al successo qualcuno di voi possa lasciare il gruppo? E’ successo anche ad altri”.

Victoria, a tale domanda, ha risposto così: “Vorrei ribadire, una volta per tutte, che non è nei nostri pensieri. Siamo cresciuti insieme, siamo amici. Amici davvero, amici che si vogliono bene e che si sono scelti. Non saremmo qui senza il contributo di ognuno di noi”.

LEGGI ANCHE—>Maneskin, notte folle a Copenaghen per Damiano, Victoria, Ethan e Thomas

E amici, Damiano, Victoria, Ethan e Thomas lo sono tutti i giorni, sia quando lavorano nel tempo libero che trascorrono insieme. Non è un caso che, tornati dal tour promozionale europeo nel corso del quale Victoria ha rischiato di essere investita ed è stata salvata da Damiano, si siano diretti immediatamente nella casa studio dove, tra un momento di relax e l’altro, continueranno a lavorare all’album Teatro d’ira – Vol. II convivendo come solo quattro amici veri possono fare.