Vuoi perdere peso velocemente? Ti sveliamo un trucco semplice e… gustoso!

donna con insalata
fonte foto: Adobe Stock

Sogni da sempre di perdere peso saziandoti? Prova con il metodo dell’insalata. Un trucco semplice e super gustoso.

Se stare a dieta ti uccide e ti mette addosso un bisogno ancora più grande di mangiare, una buona soluzione può essere quella di rendere i tuoi pasti più sostanziosi. Mangiando di più, infatti, ti sentirai sazia ancor prima di finire e ciò ti aiuterà a non desiderare cibi proibiti ma, sopratutto, a non sentirti affamata per tutto il giorno.

Un risultato non così scontato e che si può raggiungere piuttosto facilmente. Basta infatti ricordarsi di iniziare i pasti principali con delle verdure condite con un pizzico d’olio. Non ci credi? Ora ti spieghiamo come funziona.

Mangia le verdure all’inizio dei tuoi pasti: il trucco per perdere peso più in fretta

donna condisce insalata
fonte foto: Adobe Stock

Che le verdure siano tra gli alimenti consigliati sia per perdere peso che pe mantenersi in salute non ci sono dubbi di alcun tipo. Quello che forse non viene sempre considerato è il loro potere nutrizionale. Ricche di fibre, di vitamine e di sali minerali, rappresentano infatti una delle fonti di carboidrati da preferire in assoluto.

In genere, chi usa mangiare le verdure lo fa a metà o verso la fine del pasto, inserendole come contorno o per arricchire e abbellire una data pietanza. La verità è che cambiando routine ed iniziando a mangiarle all’inizio dei pasti principali i risultati sarebbero ben più positivi.

LEGGI ANCHE -> Vuoi dimagrire saziandoti velocemente? Impara a distinguere le calorie che mangi

Un piatto di verdure (sia cotto che crudo) mangiato all’inizio del pasto e condito con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva, aiuta infatti a raggiungere molto prima il senso di sazietà. Dal volume che hanno (specie se crude) alle fibre che aiutano a rallentare l’ingresso dei successivi zuccheri, si rivelano anche ampiamente salutari.

Inoltre, grazie al piccolo quantitativo di grassi presente grazie all’olio, si raggiunge prima il senso di sazietà. È infatti stimato che quando si ingeriscono alimenti grassi i cervello invia un segnale che in 15/20 minuti viene recepito dall’organismo portando ad avere meno fame.

Il risultato? Mangiando un’insalata o un piatto di verdure cotte e usando l’olio come condimento, ci si troverà a mangiare di meno, a sentirsi più sazi e più in fretta e desiderare meno i così detti cibi proibiti.

Un modo relativamente semplice per godere del resto del pasto con calma e senza foga. Cosa che aiuterà ad assaporarlo meglio e a metabolizzarne gli zuccheri con meno rapidità. Un effetto che giova sul peso, portando più facilmente al dimagrimento. E tutto con un trucco davvero semplice e persino gustoso.

Come scegliere le verdure da mangiare all’inizio del pasto

insalata
fonte foto: Adobe Stock

Ovviamente, quando si sceglie di iniziare un pasto con delle verdure non è necessario strafare. Si può optare per una piccola insalata a base di verdure miste da condire con olio e un pizzico di aceto o scegliere un piatto di finocchi cotti a vapore e da condire sempre con olio.

Discorso diverso se si opta per rendere l’insalata un piatto unico e si sceglie di gustarla inserendo anche la giusta quantità di proteine. In tal caso si tratterà comunque di un pasto che durerà abbastanza da saziare. Non va dimenticato, infatti, che l’insalata va masticata per bene al fine di assimilarla al meglio e di dare tempo al cervello di sentire il senso di sazietà.

LEGGI ANCHE -> Rendi le tue insalate più golose con un cibo poco calorico e che ti aiuterà a perdere peso

Attenzione: Ci sono casi in cui inserire il trucco delle verdure prima dei pasti può non essere la mossa giusta da fare. In caso di patologie anche lievi o di problemi intestinali, prima di farlo è quindi consigliabile chiedere un parere al proprio medico curante.

Solo così si potrà essere certi di agire per il meglio della propria linea ma anche e sopratutto del proprio benessere generale.