Sai perché la pipì può puzzare di ammoniaca? Scopri a cosa è dovuto e come rimediare in poco tempo

fare pipì
(Adobe Stock)

La tua pipì puzza spesso di ammoniaca? Tranquilla, può capitare! Ecco a cosa è dovuto e come puoi rimediare.

L’elenco di stranezze e curiosità relative al corpo umano è lunghissimo! Sappiamo per esperienza diretta che, di solito, ha una reazione precisa per ogni stimolo esterno che riceve. Nulla accade per caso nel nostro organismo; quando c’è qualcosa che non va lancia dei ‘segnali spia’ e spetta a noi saperli interpretare nel modo giusto.

Tra gli indicatori più importanti dello stato di saluto generale c’è, senza dubbio, la pipì. Quando ha particolari caratteristiche di colore e odore, molto diverse da quelle abituali, allora è bene approfondire per capire cosa c’è che non va.

A volte la pipì può avere un colore più scuro o un odore più forte che non ha nulla a che fare con l’idratazione o la salute generale. Può dipendere da qualcosa che abbiamo ingerito. Per esempio, quando mangiamo gli asparagi, la pipì può puzzare di più; tutta colpa dell’asparagina!

La pipì viene spesso usata per indagare sul nostro stato di salute. A volte può puzzare di ammoniaca ed è un campanello d’allarme per tante situazioni diverse. Ecco cosa devi sapere su questa strana curiosità.

Ecco perché la tua pipì può puzzare di ammoniaca!

fare pipì
(Adobe Stock)

Ci sono cause e concause precise per le quali la pipì può arrivare a puzzare di ammoniaca. Facciamo il punto riassumendo, di seguito, tutte le situazioni in cui si può verificare questo problema.

  • Disidratazione – Se sei disidratato, la tua pipì può puzzare di ammoniaca. Ciò dipende dal fatto che, avendo pochi liquidi, i composti chimici eliminati attraverso l’urina sono più concentrati. Il consiglio, quindi, è di bere di più, almeno 2 litri d’acqua al giorno.
  • Tratto urinario infiammato – Soprattutto le donne vanno soggette a questo tipo di infiammazioni. Tra le conseguenze, c’è la pipì che puzza di ammoniaca.
  • Gravidanza – Nelle donne incinte il tratto urinario si infiamma facilmente. Ciò aumenta la possibilità di fare la ‘pipì che sa di ammoniaca’.
  • Menopausa – E’ una ‘stagione’ della vita che, prima o poi, arriva per tutte le donne. Anche la menopausa è una condizione che espone ad un maggiore rischio di infiammazioni del tratto urinario. La conseguenza, ancora una volta, è che la pipì può puzzare di ammoniaca.

LEGGI ANCHE –> Sai perché quando sei nervosa e ansiosa ti scappa la pipì? Facciamo il punto su cause e rimedi

Siccome adesso è chiaro che, questo strano odore della pipì è causato da infiammazioni del tratto urinario, vediamo cosa si può fare per stare subito meglio. Ecco alcuni rimedi che funzionano davvero!

  • Aumenta i liquidi corporei – Che tradotto significa bere di più. Gli esperti consigliano almeno 2 litri di acqua al giorno, che possono diventare anche 3-4 per chi pratica attività sportiva.
  • Bevi centrifugati – Di frutta e verdura freschi, per apportare vitamine e aumentare i liquidi corporei.
  • Aumenta la quantità di cibi alcalinizzanti – Cioè di quelli con PH basico come frutta e verdura. Una corretta dieta alcalina ti aiuterà a preservare l’equilibrio perfetto del tuo corpo. In particolare, devi aumentare i cibi ricchi di vitamina C (fragole, kiwi, agrumi etc.).
  • Bevi un bicchiere di succo di mirtillo – E’ un rimedio potente per prevenire la proliferazione di batteri patogeni, responsabili delle infiammazioni del tratto urinario. Il mirtillo viene considerato un antibiotico naturale e previene la comparsa di uretriti e cistiti.

Segui alla lettera questi consigli e non ci saranno problemi per il tuo tratto urinario. Provare per credere, fidati di noi!

I consigli di Chedonna.it: Tisana Ortica Erbecedario, Depurativa, Diuretica

Caratteristiche:

  • Tisana di foglie di Ortica, diuretica e remineralizzante, dal gusto leggermente amaro ed erbaceo
  • Favorisce il drenaggio e la depurazione del corpo, evitando l’eccessiva perdita di minerali
  • Realizzata in modo artigianale con pianta officinale secca in taglio tisana a Sprea sui Monti Lessini in Verona
  • Lasciare in infusione 1 cucchiaio da tavola di tisana, in una tazza d’acqua bollente, per almeno 10 minuti e successivamente filtrare e bere 2-3 tazze al giorno
  • 100g, in sacchetto di carta traspirante riciclabile

Prezzo Di Listino:
20,99 € (209,90 € / kg)

Nuova Da:
20,99 € (209,90 € / kg) In Stock
acquista ora