Vuoi dimagrire saziandoti velocemente? Impara a distinguere le calorie che mangi

donna con piatto vuoto
Fonte foto: Adobe Stock

Scopri come dire addio alla fame costante imparando a distinguere tra le calorie che assumi ogni giorno.

Avere fame non è una sensazione piacevole e lo è ancor meno quando ci si trova a dieta e con un piano alimentare da seguire. Dover attendere fino al pasto successivo per poter placare la fame è infatti fastidioso quando pericoloso in quanto nella maggior parte dei casi può spingere a degli attacchi di fame che portano a mangiare la prima cosa che si trova. Cosa che solitamente non è quasi mai sana e dietetica.

Come fare quindi a mangiare nel modo corretto raggiungendo il tanto agognato senso di sazietà? Oltre al consumare dei pasti sani e bilanciati è molto importante prestare attenzione al tipo di calorie che si consumano. Perché se è vero che per dimagrire è importante tenerle d’occhio è anche vero che le calorie hanno un potere saziante ben diverso tra loro.

Come saziarti in fretta scegliendo le giuste calorie

donna con cucchiaio
fonte foto: Adobe Stock

La maggior parte delle persone che sceglie di mettersi a dieta sa bene che le calorie sono importanti in quanto indicano approssimativamente quanto si sta mangiando rispetto a ciò di cui necessita l’organismo. La verità, però, è che più di calorie ogni persona ha bisogno di nutrienti e, ovviamente, di vitamine e sali minerali. Tutti elementi che possono arrivare (o anche no) attraverso una sana alimentazione.

Scegliere di mangiare cibi con poche calorie non è quindi sufficiente ad assicurarsi uno stile alimentare soddisfacente. Ci sono infatti alimenti, come ad esempio lo zucchero, che vengono considerati come calorie vuote. Ovvero potenzialmente calorici ma senza offrire un vero supporto all’organismo. Ciò porta a sentirsi ancora affamati dopo aver mangiato. E questo perché il corpo ha si ricevuto delle calorie ma senza ottenere ciò che gli serve davvero.

LEGGI ANCHE -> Vuoi perdere peso facilmente? Mangia di più a colazione! Scopri come e perché funziona

Per farla più semplice è importante tenere a mente che il nostro organismo ci manda il senso di fame quando gli servono proteine, grassi, zuccheri semplici (e sani) ma anche vitamine e minerali. Se gli si offrono cibi che non contengono nulla di tutto ciò, probabilmente è perché non gli si sta offrendo niente con cui sostenersi. Come fare, quindi? Il trucco sta nell’imparare a scartare i cibi a calorie vuote per far spazio a quelli effettivamente nutrienti.

Come distinguere le calorie vuote dalle calorie che saziano

donna con coltello e forchetta
fonte foto: Adobe Stock

Ora che abbiamo capito l’importanza dello scegliere le giuste calorie, è ora di imparare a distinguerle. Partiamo quindi con le calorie vuote ovvero quelle che sarebbe meglio evitare perché poco utili all’organismo e spesso nocivi sia per la linea che per la salute. Tra queste ci sono:

  • Lo zucchero
  • Le bevande zuccherate
  • I cibi con farine raffinate
  • La margarina
  • I dolci
  • Le patatine
  • Le chips di mais
  • Le gelatine
  • Le caramelle

Andando, invece ai cibi con calorie in grado di donare sazietà, ci sono tutti quelli sani e solitamente protagonisti di un’alimentazione bilanciata. Spiccano quindi:

  • Cereali integrali
  • Legumi
  • Frutta
  • Verdure
  • Proteine magre
  • Grassi buoni

Ancor meglio se si scelgono di volta in volta cibi di stagione. Questi, infatti, sono ancora più ricchi di minerali e vitamine, fornendo un senso di sazietà maggiore rispetto a quelli che non lo sono.

LEGGI ANCHE -> Fai fatica a dimagrire? Impara ad usare i grassi nel modo giusto

Imparare a mangiare i cibi giusti e nel giusto modo è una delle tecniche più semplici per perdere peso senza fare la fame e senza apparire smagriti ma sani in forza e con un fisico in ottima salute.