Sai come pulire bene le maniglie ossidate senza rovinarle? Prova questi trucchi e non te ne pentirai!

maniglia
(Adobe Stock)

Ti sveliamo tutti i segreti per pulire bene le maniglie ossidate, senza rovinarle. Risultato perfetto in pochi step, fidati di noi!

Quando si parla di pulizia della casa, consigli e rimedi si sprecano! Siamo sempre alla ricerca della tecnica giusta per far risplendere lampadari, bicchieri, vetri, pavimenti etc. In tal senso, un valido aiuto ci arriva anche dai tantissimi tutorial che si trovano in rete.

A volte basta davvero poco per far sembrare come nuovo un complemento d’arredo della nostra casa. Alcuni materiali, con il tempo, possono usurarsi o cambiare il loro aspetto. L’argento, per esempio, va pulito periodicamente, per eliminare le macchie dovute alla decomposizione del nitrato.

Discorso simile per il rame; anche questo materiale è soggetto all’ossidazione. Per una buona pulizia, si possono usare paste e creme specifiche vendute a prezzi contenuti. In alternativa, ci sono tanti rimedi naturali molto efficaci.

Le maniglie di mobili, porte e finestre sono una vera sfida per la pulizia! Con il tempo si formano piccole particelle di ossido che si infiltrano nel metallo, lasciando aloni neri o verdastri. Ma, per fortuna, ci sono trucchi validi da provare! Scopri come puoi pulirle senza stress in pochissimi minuti!

Astuzie infallibili per pulire bene le maniglie ossidate!

maniglia
(Adobe Stock)

Tra tutte le maniglie, le più soggette all’ossidazione sono quelle in ottone. Parliamo di un materiale molto particolare, durevole, ottenuto dalla fusione di rame e zinco. Viene impiegato nell’industria del mobile da anni, per realizzare cerniere, maniglie, viti e tanti altri componenti.

In fase di produzione, sulla maniglia di ottone, viene applicato una patina che funge da film protettivo, per ritardare e contenere il naturale processo di ossidazione. Però, nonostante questo accorgimento, gli effetti del tempo si vedono! Di sicuro, non sostituiamo la maniglia soltanto perché ha qualche macchiolina. Che fare allora?

La soluzione migliore è la pulizia periodica. Lo scopo è quello di conservare la patina protettiva. Le maniglie di armadi e cassettiere vengono impugnate spesso e, quindi, sono più delicate. Ecco alcuni rimedi efficaci per una corretta pulizia in pochi step.

LEGGI ANCHE –> Come pulire bene le pentole di rame. Trucchetti e consigli pratici per te!

  • Usa l’aceto – Ha elevate proprietà sgrassanti. Ecco come devi procedere: prepara una soluzione a tre parti d’acqua e una di aceto. Immergi le maniglie nella miscela e lascia agire per un po’. Infine, risciacquale bene e sistemale su un panno per farle asciugare.
  • Ricicla uno yogurt scaduto – E’ un trucco infallibile! Se hai uno yogurt scaduto in frigorifero, non buttarlo! Usalo per ricoprire le maniglie in ottone ossidate. In solo 10 minuti ritorneranno come nuove!
  • Prova la combinazione alcol-vino – Funziona davvero per eliminare la patina di verderame! Devi fare così: sfrega le parti interessate usando un batuffolo di ovatta imbevuto nell’alcol. Infine, passa un panno imbevuto di vino rosso. Con questo metodo ridarai nuova lucentezza alle tue maniglie!
  • Utilizza un panno per gioielli – Ma solo se la maniglia non è interamente ossidata. Le poche macchioline andranno via subito.
  • Usa del dentifricio a pasta bianca – Da stendere delicatamente, con movimenti circolari, sulle zone ossidate. Infine, risciacqua e asciuga bene.

Questi sono i rimedi naturali che funzionano meglio sulle maniglie ossidate. Un ultimo consiglio: dopo averle pulite ricorda di rinnovare la patina protettiva. Come? E’ semplicissimo! Puoi usare un panno morbido imbevuto leggermente nell’olio di lino. Il risultato sarà perfetto, te lo assicuriamo!

 

 

 

 

I consigli di Chedonna.it: Nuncas Crema Ottone e Rame – 250ml

Caratteristiche:

  • Prodotto: È una crema per la lucidatura di tutti gli oggetti e le superfici in ottone, rame e bronzo
  • Contiene una sottilissima polvere abrasiva che rimuove dalla superficie impronte e ingiallimento dovuto al contatto con cibi e bevande, senza graffiare
  • Formula: La sua formula arricchita di olii minerali antistatici protegge dalla polvere e dai depositi di calcare, donando agli oggetti l’ lucidità e vivacità
  • Consigli: Agisce come un leggero “scrub” da usare per la pulizia degli oggetti
  • Puoi compiere l’operazione nel lavandino usando una spugna morbida per piatti leggermente umida e poi sciacquare

Prezzo Di Listino:
6,10 € (24,40 € / l)

Nuova Da:
6,10 € (24,40 € / l) In Stock
acquista ora