Alessandro Borghi e la confessione sulla malattia di cui soffre: “Ecco perché vi dico tutto”

Alessandro Borghi (Getty Images)

Alessandro Borghi, noto attore italiano, confessa di avere una patologia: la rivelazione social spiazza i fan.

Alessandro Borghi è uno degli attori più celebri del nostro cinema: opere come “Non essere Cattivo” e “Suburra” sono entrate nel nostro immaginario collettivo dando nuova linfa al genere action. Per non parlare dell’interpretazione in “Sulla Mia Pelle” in cui ha incarnato il compianto Stefano Cucchi offrendo una visione più completa e struggente della tristemente nota vicenda di cronaca che ha sconvolto il nostro Paese.

Oltre al successo, tanta spontaneità che l’ha avvicinato molto al pubblico: ha un grande seguito sui social network anche per quello che racconta di sé. Durante una diretta Instagram, si è aperto completamente con i fan ammettendo di avere una patologia. L’ha fatto senza mezzi termini: in maniera chiara e diretta. Schietto com’è sempre stato.

Leggi anche – Trattamento alla cheratina: cos’è, come si applica e come farlo in casa

Alessandro Borghi e la sindrome di Tourette: “Ho molti tic”

Alessandro Borghi (Getty Images)
(Getty Images)

“Ho la sindrome di Tourette – ha ammesso – che è una malattia ancora non diagnosticata ufficialmente. Io ce l’ho motoria, ho un sacco di tic. Non capivo cosa fosse poi hanno appurato che è di natura neurologica. Mi sembrava giusto dirlo, è una cosa normale”. La confessione ha spiazzato i fan che, però, hanno apprezzato la sincerità dell’interprete che ha messo a nudo il proprio stato davanti ai fan anche per dare l’esempio: accettare le proprie debolezze è il primo passo verso il successo.

Borghi docet. Una situazione complessa può portare molte altre occasioni di confronto, sapendo capire come affrontare ogni criticità. L’attore ha lanciato il messaggio migliore possibile nell’unico modo che conosce: mostrando sé stesso.