Barbara d’Urso afflitta dal dolore cita i Maneskin e si lascia andare ad un amaro sfogo

barbara d'urso
foto da instagram

Barbara d’Urso si è lasciata andare ad un amaro sfogo sui social, citando l’incredibile impegno dei Maneskin.

Barbara d’Urso in questo momento si sta godendo le meritate vacanza, in quanto è andata in onda sul piccolo schermo degli italiani tutti i giorni dai primi settembre, ma niente paura perchè con l’inizio della nuova stagione televisiva riprenderà i ritmi di sempre. Andando in onda dal lunedì fino alla domenica, anche se la prima serata sembra essere esclusa dai suoi nuovi progetti.

Nonostante sia lontana dagli studi di Cologno, la bella conduttrice partenopea segue sempre con attenzione tutti i maggiori avvenimenti di cronaca e da numerosi anni ha combattuto in prima linea per difendere i diritti della comunità LGBT. Per questo motivo non è sfuggita alla sua attenzione l’aggressione ricevuta negli scorsi giorni ai danni di un giovane ragazzo che è stato insultato soltanto perché aveva deciso di far crescere i suoi capelli, portandoli lunghi, e di utilizzare dell’eyeliner per decorare i suoi occhi.

Barbara d’Urso si è lasciata andare ad un amaro sfogo sui suo profili social, citando anche la band del momento, I Maneskin, che con la loro musica e i loro look stanno abbattendo ogni possibile tabù.

I Maneskin sono un esempio per Barbara d’Urso: le sue parole vanno dritte al cuore

maneskin
foto da instagram

Barbara d’Urso si chiede come possano capitare ancora gesti del genere nel 2021 e si domanda come mai i genitori della vittima non abbiano saputo insegnare ai propri figli di rispettare gli altri, apprezzando la scelta di esprimere se stessi senza vergognarsi in alcun modo di mostrarsi agli altri per quello che si è realmente.

LEGGI ANCHE –> Rivoluzione Mediaset: la conduttrice più amata a casa, Pier Silvio ha un nuovo amore

“Da ieri penso al ragazzino aggredito e insultato perché ha i capelli lunghi e mette l’eyeliner” ha esordito la bella conduttrice partenopea. “Penso ai genitori dei suoi coetanei, che non hanno saputo insegnare la bellezza della libertà di essere se stessi ha poi aggiunto. “Poi penso ai meravigliosi Maneskin, che stanno infrangendo ogni tabù ha poi concluso, sperando che i gesti della band nostrana, che sembrerebbe aver firmato un contratto molto importante, possano insegnare ad aprire gli occhi a tutto il giovane pubblico che li segue.

Barbara d’Urso ammira i Maneskin e vede in loro la speranza di poter cambiare la società in cui viviamo, visto che senza alcun timore si presentano al pubblico per quello che sono realmente.