Butti i noccioli delle albicocche? E’ un errore che non farai mai più

albicocca aperta
Foto da Canva

I noccioli delle albicocche spesso finiscono nella pattumiera invece hanno un valore inestimabile: ecco come riutilizzarli.

Uno dei frutti estivi per eccellenza sono loro, le albicocche: piccole, succose, amatissime praticamente da tutti ma, forse, non pienamente sfruttate da noi.

Dell’albicocca infatti non si sfrutta solo la polpa succosa ma anche il duro nocciolo, quello che invece siamo solite gettare via senza pensarci troppo su.

Lo sapevate? Se la risposta fosse no allora scopriamo insieme in che modo i noccioli delle albicocche possono divenire una risorsa irrinunciabile.

Noccioli delle albicocche, perché non dovresti buttarli

albicocche
Foto da Canva

Il principale utilizzo che possiamo fare delle albicocche è in cucina. Come ogni altro seme, anche quello di questo piccolo frutto può esser utilizzato per produrre un ottimo liquore, un digestivo il cui gusto pare esser molto simile a quello dell’amaretto. Decisamente apprezzabile!

Ma come preparare il liquore di albicocca?

Dobbiamo innanzitutto lavare bene una ventina di noccioli. Fatto ciò possiamo aprirli e prelevarne i semi: sia i pezzi legnosi che i semi privati dalla pellicina andranno poi gettati in 200 millilitri di alcool 95 gradi.Chiudiamo il barattolo molto bene e lasciamo riposare per circa 40 giorni.

Trascorsi questi giorni possiamo passare alla preparazione dello sciroppo. In un pentolino versiamo circa 700 millilitri d’acqua. Mettiamo il pentolino sul fornello al minimo e facciamo sciogliere circa 300 grammi di zucchero. Facciamolo raffreddare per qualche minuto e versiamo poi nel barattolo con l’alcool. Chiudiamo il tutto e lasciamo in infusione per una settimana.

Trascorso questo tempo non ci resta che imbottigliare il tutto filtrandolo con una garza.

Il liquore è pronto. Prima di degustarlo sarà però necessaria una stagionatura di un paio di mesi.

LEGGI ANCHE –> Non commettere l’errore di buttare via questo cibo. Piccole astuzie in cucina per riutilizzarlo bene

Ecco dunque come i nostri noccioli di albicocche possono trasformarsi in tutt’altro, in una bevanda golosa ma da consumare ovviamente con moderazione: in fin dei conti si tratta pur sempre di un alcolico molto forte, meglio non esagerare e goderselo in piccole dosi.

Fatto ciò la vostra ricetta di recupero sarà un successo garantito. Non resta dunque che mettersi all’opera. Buon divertimento!