Smalto sui piedi: ecco i consigli per farlo durare impeccabile più a lungo possibile

Smalto ai piedi
Foto: chedonna.it

L’estate è arrivata e i piedi saranno sempre in primo piano. Scopriamo tutti i consigli per far durare più a lungo possibile lo smalto sui piedi.

Lo smalto, un vezzo ormai non più tutto al femminile che rende mani e piedi bellissimi, curati e soprattutto ricchi di fascino. Un piede fasciato in un bel sandalo sarà senza dubbio straordinario se le unghie saranno laccate con colori frizzanti perfetti da sfoggiare durante la stagione estiva. Il giallo sarà uno dei colori trend dell’estate 2021 e in una imperdibile sfumatura limone.

Ma come far durare lo smalto sui piedi più a lungo possibile? Sebbene le unghie dei piedi in estate restino sempre molto esposte soprattutto ai piccoli traumi e non solo allo sporco, ci sono dei piccoli consigli che se seguite ne allungheranno la durata.

Smalto sui piedi: i consigli per farlo durare più a lungo

smalto piedi
Adobe Stock

I piedi rappresentano una croce ma anche una delizia per moltissime donne, lo smalto, un cosmetico in grado di rendere gradevole anche il piede meno amato e soprattutto capace di donare un aspetto molto curato.

In una pedicure di tipo classico e dunque realizzata con l’applicazione di uno smalto tradizionale, la durata non sarà certo quella assicurata dall’applicazione di uno smalto semipermanente o di una ricostruzione unghie, ma potrà durare impeccabile per almeno 5 giorni con pochi e semplici accorgimenti:

->>LEGGI ANCHE: Ricostruzione unghie in gel: i consigli per farla durare più a lungo e sempre impeccabile!

1- La lunghezza delle unghie

Tenere le unghie dei piedi piuttosto corte, renderà il piede più delicato nella sua forma e permetterà allo smalto di subire meno micro traumi che lo porterebbero inevitabilmente alla scheggiatura.

2- La forma delle unghie

Anche la forma delle unghie risulta essere fondamentale per assicurare una lunga durata dello smalto. Le unghie quadrate che presentano duque degli angoli molto pronunciati, sono più esposte alla scheggiatura dello smalto, mentre se di preferisce una forma più naturale e leggermente arrotondata, lo smalto durerà di più.

3- L’asciugatura dello smalto

Attenzione a far asciugare in modo perfetto lo smalto una volta applicato, soprattutto tra la prima e la seconda passata. Far asciugare alla perfezione lo smalto permetterà anche di farlo durare di più.

->>LEGGI ANCHE: Ti sveliamo tutti i segreti per scegliere bene la forma delle unghie in base a come hai le mani

4- L’applicazione del top coat

L’applicazione di un ottimo top coat effetto gel dopo lo smalto, garantirà brillantezza e una durata maggiore dello smalto tradizionale, soprattutto se si avrà l’accortezza di sigillare i contorni delle unghie con una passata delicata di top coat trasparente direttamente sul bordo delle unghie.