Funerali Michele Merlo, il parroco dice no alle esequie nello stadio. L’amaro sfogo del padre

michele merlo
foto da instagram

Michele Merlo ha ricevuto un ultimo saluto da parte di tutti i suoi cari, ma non è mancata una triste rivelazione di papà Domenico.

Michele Merlo è l’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi, nonché giovane artista, che nelle scorse settimane è scomparso a causa di una leucemia fulminante. Il giovane poco prima che la sua fidanzata avvisasse chiamato i soccorsi, per farlo ricoverare di urgenza, si era recato al pronto soccorso, ma lì invece di curarlo lo hanno rimandato a casa, accusandolo di voler intasare il pronto soccorso soltanto per qualche placca alla gola. Sintomo che abbinate ad altri manifestazioni, che Michele avrebbe confidato al medico, sarebbero dovuto essere subito interpretate come un allarme.

Purtroppo ciò non è avvenuto e i genitori del ragazzo si chiedono ancora oggi se tutto questo si sarebbe potuto evitare e stanno lottando affinché la verità possa finalmente venire a galla. Nelle scorse ore, dopo aver effettuato l’autopsia, sono riusciti a dare un ultimo saluto al loro figlio. Saluto che è avvenuto allo stadio Toni Zen. In modo tale che tutti, rispettando le norme anti covid attualmente in corso, potessero dare un ultimo saluto a loro figlio, ma anche in questo caso hanno purtroppo riscontrato dei problemi.

Padre di Michele Merlo: la triste confessione sui funerali del figlio

michele merlo
foto da instagram

I funerali di Michele Merlo, in un primo momento, si sarebbero dovuti tenere da Don Angelo, il parroco del loro ma paese, ma quest’ultimo non si sarebbe mostrato favorevole a svolgere la funzione in uno studio, affermando che si sarebbe dovuto tenere in chiesa. Fortunatamente però la famiglia ha trovato l’appoggio di Don Carlo che si è subito reso disponibile per svolgere i funerali del ragazzo in totale sicurezza, visto il numero di persone che avrebbe partecipato alla funzione.

LEGGI ANCHE –> Katia Ferrari, le commoventi parole della mamma di Michele Merlo

“Don Angelo, il parroco del nostro paese non ha dato la sua disponibilità a celebrare le esequie allo stadio” ha raccontato il padre di Michele Merlo, come riporta Il Giornale Di Vicenza. “Non capiamo il perché della scelta. Il parroco ritiene che non sia possibile celebrare l’intera funzione fuori da una chiesa e in uno spazio come lo stadio” ha spiegato amareggiato. “Ci siamo quindi rivolti a don Carlo, che ha accettato subito di accompagnare nostro figlio nel suo ultimo viaggio, dal luogo adatto ad accogliere in sicurezza tutti quelli che vorranno salutarlo” ha poi concluso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michele Merlo (@michelemerlo)

Il funerale di Michele Merlo è stato svolto il 17 giugno alle ore 17 e non sono mancati non solo tutti i suoi cari, ma anche i suoi fedeli sostenitori che nemmeno in questa triste occasione hanno voluto lasciare il proprio beniamino senza il loro supporto.