I Jeans estivi per chi ha la pancia si scelgono così: tutti i trucchetti

jeans vita alta
(Chedonna.it)

I Jeans e la pancia non vanno molto d’accordo? Niente di più sbagliato: ecco come sfoggiare il jeans perfetto per l’estate anche con qualche chilo in più.

La pancetta che abbiamo messo su in questi ultimi mesi ha deciso di essere una nostra fedele compagna anche in estate? Beh, perché dovremmo privarci del piacere di indossare dei jeans che ci facciano sentire a nostro agio, anche se abbiamo qualche chilo di troppo?

modelli di jeans per la pancia sono diversi e riescono ad adattarsi molto bene a tutti i tipi di fisico: ecco come sceglierli.

Jeans per la pancia: a vita alta, ma con fantasia

jeans pancia
(Pinterest)

Qualche decennio fa il must indiscusso della moda giovanile erano i jeans a vita bassa o addirittura bassissima, che mettevano in mostra molti centimetri di pelle tra l’ombelico e il pube facendo venire delle vere e proprie crisi esistenziali ai maschietti che incappavano con lo sguardo proprio lì.

Oggi la moda è radicalmente cambiata e sono tornati di prepotenza i jeans a vita alta che portavano tutte le ragazze degli anni Ottanta e Novanta.

È il momento perfetto quindi per approfittare della moda e scegliere il jeans che modella e nasconde la pancia.

I jeans a vita molto alta o con corsetto

I jeans a vita alta arrivano praticamente all’altezza dell’ombelico o poco sotto. Risultano piuttosto fascianti sui fianchi, mentre le gambe possono avere una linea dritta, aderente o molto larga, a seconda del modello.

A fare spostare in alto l’asticella dei jeans a vita alta sono però i jeans con corsetto incorporato. Questi modelli molto particolari presentano un pezzo di stoffa che sale oltre la cintura e che avvolge la parte alta dell’addome arrivando addirittura a modellarla in determinati casi.

Alcuni modelli più complessi presentano anche una corsettatura vera e propria nella parte posteriore, cioè un sistema di anelli e di lacci incrociati che permette di “cucire addosso” il jeans assicurando una vestibilità praticamente perfetta.

I modelli più semplici da indossare, più sportivi e con un sapore meno “gotico” hanno invece un sistema di bottoni o di zip che permettono di indossarli e di sfilarli molto rapidamente e senza aiuto.

Come devono essere sulla gamba i jeans per chi ha la pancia?

Se è chiaro come il sole che chi ha la pancia non deve indossare jeans a vita bassa ma rigorosamente jeans a vita alta o altissima, per quanto riguarda la linea della gamba ci possono essere moltissime varianti tra le quali si dovrà scegliere a seconda del tipo di fisico che si ha.

Per il fisico a clessidra, che normalmente presenta un po’ di (adorabile) pancetta, si potrà optare tranquillamente per jeans skinny o super skinny che seguano tutte le curve delle gambe e sottolineando la “strozzatura” del ginocchio e della caviglia. Un modello super sexy da portare con tacchi vertiginosi per essere irresistibili.

Se si è piccole di statura un’idea perfetta consisterà nell’utilizzare scarpe nude oppure sandali dalle stringhe sottili, in maniera da mettere bene in mostra il piede e “guadagnare” qualche ulteriore centimetro in altezza anche dal punto di vista visivo.

Leggi Anche => Ecco come slanciare la figura e sembrare più alta con le decolleté color nude

Se si ha il fisico a pera invece il consiglio è di abbandonare completamente l’idea dei jeans skinny e di orientare la scelta su jeans boyfriend o mom jeans, due modelli caratterizzati da volumi morbidi sulle cosce e leggermente più stretti sui polpacci. Questo modelli accompagnano la figura senza alterarla ma non ne mettono in risalto la sproporzione: sono perfetti!

Per le ragazza dal fisico a triangolo rovesciato o che hanno le gambe molto magre e con poche curve, invece, il modello ideale è il jeans a zampa di elefante o flare jeans. 

Questo modello infatti è sagomato in maniera da mettere in risalto le curve delle cosce accompagnandole fino al ginocchio e, dal momento che si allarga a campana da quel punto in giù, evita di mettere in risalto la magrezza dei polpacci, che potrebbero risultare poco attraenti.

Questo modello in realtà è perfetto anche per le donne dal fisico a mela, che hanno bisogno di “riequilibrare” visivamente il fisico a causa della differenza tra la zona addominale, molto ampia e prominente, e quella molto più stretta delle gambe.

La “zampa” del flared jeans sarà in grado di “allargare” la figura anche nella zona delle caviglie, dando l’impressione di un maggior equilibrio generale.