Test di logica: si tratta di suicidio o omicidio? Analizza la scena del crimine

test crimine
Photo Facebook

Quanto sei bravo a risolvere scene del crimine? ecco un test virale, si è trattato di un omicidio o di un suicidio?

Ecco un test che ti rivelerà se hai delle qualità nascoste in veste di detective. Dovrai solo rispondere ad una semplice domanda, “Si tratta di omicidio o suicidio?” .

Nell’immagine del test di oggi ti proietteremo sulla scena di un crimine. Ti faremo entrare in una stanza dove si trova un uomo senza vita. Le indagini in corso sembrano non essere giunte ad un verdetto definitivo. Riesci a risolvere il caso in soli 60 secondi? Ci sono degli indizi inequivocabili che ti faranno capire se si è trattato di suicidio o omicidio.

Test del crimine: si è trattato di suicidio o omicidio?

test crimine
Photo Facebook

Oggi abbiamo scelto per te un test che metterà alla prova il tuo intuito e le tue doti logiche, dovrai far girare tutti i tuoi ingranaggi mentali per risolvere il caso.

Questo test ti porterà sulla scena di un crimine. Dovrai valutare una serie di dettagli se vorrai risolvere l’enigma di questo crimine. Si tratta di un omicidio o di un suicidio? Hai solo 60 secondi per rispondere a questa domanda.

Non perdere altro tempo, inizia a pensare mentre ti concentri sull’immagine.
Trova la risposta giusta. Valuta ciascun elemento, la sua presenza e la sua disposizione. Non noti nulla di strano?

Osserva la posizione del corpo, i vestiti, le sedie rovesciate, l’orologio rotto, le stampelle e tutto il resto, Ti sembra un ambiente che ha ospitato una lotta?

LEGGI ANCHE —> FBI Agent Test: scopri se hai la stoffa di un detective e risolvi questi casi

Risultato del test

test crimine
Photo Facebook

Se hai deciso che si è trattato di un suicidio:

Ci dispiace informarti che la risposta è sbagliata. L’uomo non si è tolto la vita da solo. Le indagini hanno confermato che è astato assassinato.

Se hai deciso che si si è trattato di un omicidio:

se hai optato per l’omicidio sei riuscito a fornire la risposta corretta. Ma avevi capito anche quali dettagli confermavano questa scelta?

E’ stato un omicidio, hai ragione. Il primo indizio che ha portato a questa conclusione è stato la posizione delle stampelle. Le stampelle erano state appoggiate all’armadio e erano troppo lontane dalla vittima. La vittima non avrebbe potuto raggiungere il luogo in cui impiccarsi senza le stampelle.

Ma non è tutto. Il secondo indizio ci porta sulla scrivania dove troviamo ben due bicchieri d’acqua che ci fanno pensare che nella stanza ci fossero due persone,  il “defunto” probabilmente non era solo in quella stanza, almeno non si può escludere.

Nella stanza ci sono anche alcuni oggetti rotti o rovesciati a terra. Questi elementi ci forniscono un indizio chiaro: nella stanza c’è stata una colluttazione.

Infine, ci sono due quaderni e due matite e si trovano  in punti diversi della stanza, uno sul letto e uno sulla scrivania, il che significa che probabilmente in quella stanza vi fossero due persone che stavano studiando prima che finissero a lottare.

Non sottovalutare neanche la foto sul letto. Anche questa foto e il fatto che il letto fosse matrimoniale fanno pensare che si trattasse di una camera doppia condivisa da due persone.

Ti sei divertito a fare questo test? Se ti piace giocare al detective, ecco un altro caso da risolvere, questa volta dovrai capire chi è l’assassino: Trova l’assassino: metti alla prova le tue capacità di detective e risolvi il caso