Le più belle acconciature per capelli lunghi: te le spieghiamo step by step

Le acconciature per capelli lunghi in estate salvano letteralmente la vita a chi ha una chioma folta da gestire. Ecco le tendenze per l’estate 2021: è tutto un gran pasticcio (ma perfetto!)

D’estate il maggior problema riscontrato da chi ha i capelli lunghi è riuscire a tenere la chioma in ordine nonostante caldo, umidità e sudore. Per questo motivo la bella stagione è senza alcun dubbio il momento dell’anno adatto ad abbandonare piastra e phon per tirar fuori la chioma lenonina che si nasconde nei capelli di ogni donna.

Naturalmente, se le beach waves fai da te sono la scelta più estiva per eccellenza, ci sono molte altre alternative per le donne che non hanno i capelli adatti a realizzare le beach waves o che semplicemente preferiscono tenere i capelli raccolti.

Le acconciature per capelli lunghi dell’estate 2021

acconciature capelli lunghi estate
(Chedonna.it)

La parola d’ordine dell’hair style 2021 è sicuramente messy, cioè “pasticciato, disordinato”. Questo non significa che secondo i dettami della moda dovremmo andare in giro come se ci fossimo appena alzate dal letto: un’acconciatura all’ultima moda non è soltanto “messy”, ma raggiunge una “messy perfection”!

Cosa significa? Significa che i capelli dovranno apparire disordinati ma in realtà essere perfettamente controllati e controllabili.

Il risultato? Una serie di acconciature molto naturali adatte a qualsiasi età.

Shaggy Waves

Come abbiamo già accennato, le beach waves sono il must della stagione estiva, anche per chi non ha la fortuna di poter andare al mare. Il problema di fondo però è che non tutti i tipi di capello sono adatti a questo tipo di acconciatura.

I capelli molto fini, come quelli biondi, tendono infatti a perdere gradualmente volume anche dopo essere stati messi in piega. Per questo motivo le beach waves non durano moltissimo su questo tipo di capelli. Significa che bisogna rinunciare a priori? Assolutamente no. Semplicemente bisognerà cambiare strategia!

capelli fini avranno bisogno di qualche accorgimento in più e di una lavorazione con il ferro e il phon per mantenere a lungo piega e volume.

Per ottenere questo effetto sarà necessario innanzitutto lavare i capelli e asciugarli con il diffusore. Successivamente andranno trattati con un prodotto termoprotettivo al fine di proteggerli dal calore di ferro e phon che verranno utilizzati in rapida successione.

Per realizzare le onde bisognerà procurarsi un ferro conico e arrotolare i capelli intorno alla parte più larga di esso, in maniera da non creare dei boccoli troppo stretti e posticci.

Successivamente bisognerà spettinare le onde passando le dita attraverso di esse e fissare l’acconciatura con una lacca volumizzante.

L’ultimo passaggio sarà fissare la lacca utilizzando il phon caldo per un minuto tenendo la testa in giù e “strizzando” le lunghezze dei capelli con le mani.

Da precisare che questo trattamento non è da ripetere troppo di frequente perché risulta abbastanza stressante per i capelli molto fini.

Perfect Messy Ponytail

La coda di cavallo “perfettamente imperfetta” è un must assoluto per chi porta i capelli lunghi. In estate risolve moltissimi problemi in un colpo solo: oltre a gestire tutta la chioma con un semplice gesto è in grado di sollevare i capelli dal collo e diminuire drasticamente la sensazione di calore tipica dell’estate.

Naturalmente una coda di cavallo troppo tirata e perfetta è del tutto fuori moda: molto meglio optare per un look morbido e romantico con qualche accenno di anni Cinquanta nella bombatura sulla fronte.

Per realizzare una coda del genere è necessario partire da capelli dalle lunghezze lasciate al naturale o asciugate a onde. Si dovranno dividere i capelli in due parti, di cui una superiore e una inferiore. Quella inferiore dovrà essere ben raccolta con un elastico e quella superiore dovrà essere invece pettinata e raccolta in un secondo momento, unendola alla prima. In questo modo la coda sembrerà molto più voluminosa e si potrà giocare con il volume dei capelli tirando e pizzicando alcune ciocche per farle apparire più bombate.

Leggi Anche => La coda cotonata di Cecilia Rodriguez è tutta da copiare!

Lo chignon disordinato a regola d’arte

Lo chignon alto è un’altra della acconciature per capelli lunghi a cui è difficilissimo rinunciare. Anche in questo caso lo chignon troppo ordinato è noioso e formale: meglio optare per il cosiddetto “messy bun”, che però ormai risulta visto e rivisto.

Come realizzarlo in maniera originalissima, semplice e sorprendente? Realizzando uno chignon doppio, arrotolato e incrociato. 

Si parte facendo una coda di cavallo ben salda, quindi dividendo i capelli in due ciocche, ognuna delle quali andrà divisa ulteriormente in due. Ogni coppia di ciocche andrà arrotolata su se stessa fino a formare un torciglione le cui punte andranno a essere infilate nell’elastico della coda di cavallo.

Una volta ottenuti i due anelli andranno passati l’uno nell’altro e fissati con delle forcine intorno all’elastico.

Il trucco per rendere quest’acconciatura ancora più originale? “allargare” un po’ le maglie di ognuno dei due torciglioni prima di arrotolarli su se stessi!

Da leggere