Fa troppo caldo per fare l’amore? Ecco come non rinunciare al piacere anche con l’afa

Troppo caldo per fare l’amore? No, la vita non è una pubblicità di una bevanda fresca: ecco i nostri suggerimenti per “farlo” comunque!

Anche se le temperature si stanno alzando (e con loro anche la voglia di “farlo), a volte ci sembra impossibile darci da fare sotto le lenzuola.
(Ed anche sopra, ad essere sinceri: quando fa caldo, fa caldo!).

Come puoi fare per mantenere viva la passione in camera da letto quando cominciano ad esserci 30 gradi all’ombra ed il tuo partner è hot ma in tutti i sensi?
(Gli uomini sono più o meno dei termosifoni sempre accesi: chissà perché!).
Ecco i nostri suggerimenti per continuare a darvi da fare anche quando fa caldissimo!

Troppo caldo per fare l’amore? Non più grazie ai nostri suggerimenti!

troppo caldo per fare l'amore
(fonte: Unsplash)

Non ci spingeremo fino a dire che l’estate può diventare un vero e proprio inferno (non scherziamo), però bisogna ammettere che può essere veramente difficile combattere l’afa.
Se d’inverno ci si può coprire o si può alzare il termosifone, l’estate, con il suo caldo (specialmente quello umido, come ci insegnano i luoghi comuni) può creare dei problemi non indifferenti.

Il problema più grande, almeno per le coppie, è quello legato alle temperature… sotto le lenzuola! Va bene, fare l’amore presuppone anche che ci sia un certobollore” e calore tra di voi, ma quando la temperatura della stanza sale sopra i 25 gradi, più che un rapporto completo rischiate di avere un infarto!

LEGGI ANCHE –> Vuoi imparare come essere sensuale? Questi consigli per il perfetto spogliarello ti aiuteranno a movimentare la tua situazione

Non parliamo poi degli uomini: la loro temperatura corporea è sempre ai massimi storici e anche se è comodo averli vicino nel letto d’inverno, d’estate toccarli può diventare una vera tortura!
Cosa fare allora: rinunciare ai rapporti fino a quando non torna l’inverno?
Non scherziamo: abbiamo quattro suggerimenti perfetti per te e per il tuo partner per divertirvi anche se fa troppo caldo per fare l’amore!

  • ghiaccio e ghiaccioli: il primo “trucchetto” è veramente semplice, tanto che ti chiederai perché non ci hai pensato prima.
    Se ancora non hai una vaschetta per fare il ghiaccio, possiamo decisamente dirti che questo è il primo passo per una vita intima estiva da sogno!
    Potete usare il ghiaccio come una specie di “aiutante“: prendete un ghiacciolo e accarezzate il partner. I brividi di freddo vi aiuteranno a raffreddare la temperatura ma anche ad aumentare il piacere!
  • una bocca gelata: seguendo il consiglio che vi abbiamo dato qui sopra, sappiate che avere una boccafresca” è il modo perfetto per fare l’amore anche quando fa troppo caldo!
    No, non parliamo solo di dentifricio ed igiene orale (che non dovrebbero mancare mai, per ovvi motivi). Mangiare un gelato subito prima di darsi da fare (o, addirittura, fermarsi durante l’atto per rinfrescarsi la bocca) è fondamentale per fare l’amore quando fa troppo caldo!
    Una bocca fredda crea sensazioni veramente interessanti quando è posata sulle parti del corpo più sensibili: provare per credere!

LEGGI ANCHE –> Vuoi rivoluzionare la tua vita intima? Usa questo accessorio “estivo” e non avrai più problemi

  • giocattoli raffreddati: ehi, tranquillo. Non ti stiamo dicendo di mettere i tuoi sex toys in frigo! (Si potrebbero rovinare e noi non ti daremmo mai un consiglio del genere).
    Puoi usare, però, oggetti o superficifreddi” per evitare di sentire troppo caldo e rischiare di far collassare il rapporto (oltre che il partner).
    Che ne dite di sdraiarvi su un pavimento di marmo (pulito, ovviamente) oppure di mettere in frigo il completo intimo, prima di darvi da fare?
    Certo, potete anche usare degli “strumenti” da raffreddare come giocattoli.
    Piume per solleticarvi, massaggiatori, corde: insomma, tutto quello che vi viene in mente e che può essere raffreddato vi darà una mano!
  • doccia fredda o calda: se, come chi scrive, fate parte dell’esercito di persone (normali) che fanno la doccia calda anche il 15 d’Agosto, questo suggerimento potrebbe non piacervi.
    L’idea di base è quella di usare la doccia o la vasca da bagno come una vera e propria “camera” di raffreddamento.
    Per far sì che l’acqua vi aiuti, ovviamente, dovrebbe essere fredda.
    Brr, che brividi!
    Potete scegliere di fare una doccia fredda insieme oppure di usare il getto freddo solo per rinfrescarvi prima di “farlo“.
    Se, come chi vi scrive, non riuscite proprio ad abituarvi all’idea, il nostro suggerimento per voi è di fare una doccia bollente.
    Una volta usciti, l’ambiente al di fuori vi sembrerà fresco: meglio darsi da fare il prima possibile!

Da leggere