Labbra come Kim Kardashian senza spendere nulla? Si può!

trucco labbra kim kardashian
(Chedonna.it)

Le labbra di Kim Kardashian sono diventate un vero e proprio segno distintivo per questa famosissima influencer, ma per averle non c’è bisogno di pagare una fortuna: ecco come si fa!

Le labbra piene e voluminose di Kim Kardashian sono ormai un’icona internazionale. Prima della notissima influencer americana, in Italia era stata Alba Parietti a diventare famosa per le sue labbra sapientemente ritoccate dal chirurgo.

La chirurgia estetica è allora l’unico modo per ottenere labbra voluminose e ben delineate come quelle di Kim? Assolutamente no: fortunatamente ci sono diverse tecniche a buon mercato che permettono di ottenere gli stessi risultati.

Il trucco matte a lunga durata per avere le labbra di Kim Kardashian

labbra kim kardashian
(Chedonna.it)

La più famosa delle sorelle Kardashian ha sempre mantenuto un look coerente e costante negli ultimi dieci anni. Il suo make up infatti varia pochissimo e mantiene diversi elementi costanti che sono:

  • uno smokey eyes molto marcato
  • un trucco nude sulle labbra

Oggi il trucco labbra di Kim Kardashian si è trasformato nel trucco ideale da realizzare sotto la mascherina, perché si basa principalmente su prodotti matte a lunga tenuta che quindi sbavano pochissimo anche a contatto con il tessuto della mascherina e dopo molte ore.

Inoltre, ha il grandissimo pregio di ingrandire le labbra di diversi millimetri e in maniera assolutamente infallibile ed è adatto a tutte le età, anche (e forse soprattutto) alle donne mature che non si sentono molto a proprio agio con i prodotti gloss e super gloss che invece stanno bene alle giovanissime.

Guardando le vecchie fotografie di Kim, infatti, non si può non notare un radicale cambiamento: qualche anno fa preferiva un finish lucido per le proprie labbra, mentre oggi ha decisamente virato verso il trucco matte.

Leggi Anche=> Il lucidalabbra? È il must have della primavera 2021

Per avere labbra come Kim Kardashian, quindi, il segreto sta tutto nella preparazione delle labbra e nella gestione del contorno e dei colori.

Preparare le labbra: il primer

Il primer è un cosmetico fondamentale quando si intende realizzare un trucco matte, dal momento che questo tipo di cosmetico tende a seccare troppo la pelle delle labbra che appariranno molto screpolate nel giro di poche ore.

Il primer rende le labbra più lisce, idratate e omogenee: una tela perfetta su cui applicare il colore.

La scelta del colore di base

Innanzitutto è necessario scegliere il rossetto nude perfetto per il tuo incarnato: scegliere un colore troppo chiaro darebbe al viso un’aria malata ed eccessivamente pallida e addirittura poco in salute, mentre un rossetto troppo scuro non restituirebbe l’effetto “labbra naturali” che si vuole ricreare con un nude lipstick.

Anche se va scelto necessariamente prima, il rossetto base va applicato dopo aver definito il contorno delle labbra.

Disegnare il contorno

Dopo aver stabilito il colore di base intorno al quale realizzare il resto del trucco è necessario scegliere una matita labbra più scura di un tono e con questa andare a realizzare il contorno.

Un trucco utilizzatissimo (anche da Kim) per far aumentare il volume delle labbra è senza dubbio quello di disegnare il contorno che si preferisce uno o due millimetri all’esterno della linea naturale delle labbra. In questo modo l’effetto sarà efficace ma naturale.

Sfumare la matita con un pennellino è invece un passaggio importantissimo da non trascurare mai. Serve infatti ottenere un effetto estremamente naturale e un passaggio graduale tra il colore più scuro della matita e il colore più chiaro del rossetto di base.

A questo punto è necessario applicare il rossetto in maniera perfettamente omogenea e, se necessario, perfezionando l’applicazione con un pennellino.

Il tocco finale: illuminare il contorno e il centro delle labbra

Un trucco molto utilizzato soprattutto dalle influencer è quello di dipingere con un pennellino un sottile contorno esterno rispetto a quello tracciato con la matita. Per realizzarlo si deve scegliere un fondotinta piuttosto chiaro o addirittura un correttore fluido. Una volta tracciato anche questo contorno andrà leggermente sfumato verso l’esterno, in maniera da creare lo stesso effetto sfumato e naturale realizzato all’interno delle labbra.

Il tocco finale è applicare una piccolissima quantità di rossetto più chiaro al centro delle labbra oppure una punta di correttore o di fondotinta. In questo caso però si dovrà camuffare il passaggio da un colore all’altro utilizzando un gloss lucido.

Se si desidera un finish matte come quello di Kim è strettamente necessario scegliere un prodotto dalla finitura simile, semplicemente di un colore leggermente differente. In questo modo si creerà un effetto ombrè che darà l’impressione che le labbra siano state “aiutate” con una punturina.