Trucchi infallibili per far durare di più la matita sugli occhi anche con il caldo torrido

matita
(Adobe Stock)

Vuoi far durare di più la matita sugli occhi? Con queste piccole astuzie avrai un risultato perfetto, a prova di selfie! Scopri subito di più!

Gli occhi sono lo specchio dell’animo: trasmettono emozioni e sentimenti che arrivano dritto al cuore. A volte, uno sguardo, può comunicare più di mille parole messe insieme.

Gli occhi sono il nostro biglietto da visita. In oltre un anno di pandemia globale, abbiamo dovuto sorridere con lo sguardo. La mascherina ci ha coperto bocca e naso, lasciando liberi soltanto gli occhi. Ed ecco che, allora, abbiamo imparato a valorizzarli ancora di più, con il makeup giusto.

Usiamo le matite e gli ombretti per esaltare il nostro sguardo. Con una buona bordatura, anche degli occhi piccoli possono sembrare più intensi e profondi. In estate però, con il caldo torrido, far durare di più la matita è un’impresa. Specialmente quella nera tende a sbavare, provocando l’orribile ‘effetto panda’.

Ti sveliamo tutti i segreti per un’ottima tenuta della matita per gli occhi. Prendi subito nota, perché sono trucchi geniali! Possono tornarti utili per avere un makeup perfetto nelle occasioni che contano.

Scopri subito come far durare di più la matita sugli occhi

matita
(Adobe Stock)

Il caldo è il nemico giurato della matita per occhi, soprattutto di quella nera di tipo Kohl o Kajal. Parliamo di due prodotti che, seppur diversi, hanno in comune il fatto di avere una mina molto morbida. In estate, la tenuta di queste matite, è messa a dura prova!

Vediamo insieme cosa si può fare per avere un risultato perfetto e duraturo, in pochi step. Prima di scendere nei dettagli, ecco l’occorrente che devi procurarti.

  • Matita per occhi nera
  • Accendino
  • Ombretto nero
  • Pennellino
  • Struccante e cotone

Vediamo ora come si procede per mettere bene la matita nera sugli occhi e farla durare di più. Di seguito ti riassumiamo tutti gli step da seguire.

LEGGI ANCHE –> Vuoi un occhio allungato? Ecco come dovresti applicare la matita nera!

  • Tempera la matita – Devi farlo spesso, soprattutto prima di ogni applicazione, per eliminare i germi e i batteri che si possono depositare.
  • Passa l’accendino sulla punta – Ovviamente della matita. Mantieni la fiamma dell’accendino ad una distanza di almeno 2-3 centimetri dalla sua punta. Sii veloce nel fare questa operazione, perché la mina non deve sciogliersi troppo. Devi ammorbidirla quel tanto che basta per stenderla bene sugli occhi, senza fatica e dolore. Una matita troppo dura può provocare fastidi alle palpebre.
  • Occhio a non farti male! – Ovviamente devi lasciare raffreddare bene la matita prima di applicarla nella rima inferiore (o superiore) dell’occhio.
  • Metti bene la matita – Come sempre hai fatto, facendo una bordatura semplice, utilizzando la matita che preferisci. Se usi una Kajal, occhio alla sua consistenza cremosa!
  • Fissa bene la matita, con l’ombretto nero – E’ una piccola astuzia per evitare che possa sbavare. Usa un pennellino, prendi una piccola quantità di ombretto nero direttamente dal contenitore e passa a tamponare sulla matita. L’ombretto in polvere ti aiuterà a fissare bene il trucco.
  • Rimuovi tutti i residui – Se ti cade un po’ di ombretto sulle guance, versa un po’di latte detergente su un dischetto di cotone e massaggia delicatamente..

Con queste piccole astuzie la matita si manterrà benissimo sui tuoi occhi, addirittura per tutto il giorno! Ora sai come fare per avere uno sguardo sempre seducente anche nelle calde sere d’estate!