Hai i fianchi larghi e nessun pantalone ti sta bene? Ecco il modello che ti cambierà la vita!

Il Look of the Day del giorno di CheDonna vedrà come protagonista un modello di pantalone particolare, ottimo se hai i fianchi larghi. Una volta che avrete capito come indossarlo, non lo lascerete più. Sto parlando del Pantaculotte!

Si sa, noi donne siamo delle super critiche, soprattutto quando parliamo di noi stesse e del nostro corpo.

Quante volte vi è capitato di fissarvi su un particolare punto del vostro corpo trovando tutti i difetti possibili e immaginabili?

Il messaggio però che bisogna far diventare il nostro pane quotidiano è questo: siamo belle e perfette così come siamo. Sono i dettagli e quelle che noi le chiamiamo “imperfezioni” a darci unicità e personalità. Questo non vuol dire che dobbiamo trascurarci, anzi! Dobbiamo essere sempre la versione migliore di noi stesse, ma per l’appunto, rimanendo noi stesse.

Noi donne, ogni giorno, veniamo a contatto con degli stereotipi di bellezza falsi e inarrivabili, che creano sicuramente insicurezza in noi stesse. Ma fortunatamente, la situazione sta cambiando! Gli standard che riguardano il mondo del beauty e della moda sono vari e di diverso genere, proprio perché non può e non deve esistere un unico canone di bellezza!

Ma perché vi ho fatto questa introduzione? Perché oggi parleremo di un modello di pantalone super alla moda, ma soprattutto ottimo per valorizzare una fisicità in particolare! Se avete vita stretta e fianchi larghi, con questo pantalone sarà amore a prima vista!

Di quale modello sto parlando? Del Pantaculotte!

Il modello di pantalone da avere assolutamente se hai i fianchi larghi è il Pantaculotte! Abbinamenti, stile e outfits! Creiamoli insieme in questa guida di stile targata CheDonna!

Pantaculotte outfit
Collage da Pinterest

Iniziamo super carichi: che cos’è il Pantaculotte?

Il Pantaculotte è quel modello di pantalone chiamato in inglese Cropped Pants. Tenete a mente il nome inglese perché lo troverete scritto in questo modo nei cartellini dei pantaloni nei negozi! Quali sono le particolarità di questo modello?

  • vita molto alta: il Pantaculotte ha la vita molto alta e molto stretta. Per questo motivo è adatto a chi ha una fisicità con la vita stretta. Sconsiglio vivamente di utilizzare questo modello per chi non ha, invece, un punto vita molto delineato.
  • pinces: generalmente, il cropped pants ha le pinces, ossia delle pieghe sartoriali, subito dopo il punto vita, quasi sempre accanto alla tasca frontale. Questo perché subito sopo il punto vita aderente, il pantaculotte si allarga sulla pancia e sui fianchi, donando morbidezza e comodità a chiunque lo indossi.
  • corto sopra la caviglia: il pantaculotte è un modello molto particolare e riconoscibile perché è largo sulla gamba e corto in caviglia. Dopo le pinces sul punto vita, il pantalone continua ad aprirsi, come quasi a creare una gonna, ma si ferma arrivato all’altezza della caviglia. In questo modo, il pantalone copre i fianchi, ma anche la parte della coscia. Lasciando la caviglia scoperta, non dovrai pensare troppo a quale scarpa indossare, perché staranno bene tutte le tue scarpe!

Abbiamo capito cos’è il pantaculotte, o cropped pants, e come è fatto. Ma sapete come abbinarlo? Tranquille, ho qui per voi una piccola selezioni di capi perfetti con cui abbinare il nostro pantalone salvavita!

  • Maglie corte o dentro il pantalone: dato che il cropped pants ha questa forma particolare, ossia stretto sul punto vita e largo sulla gamba, bisogna abbinare rigorosamente una maglia che lasci intravedere il punto vita piccolo. Altrimenti si rischierà di dare un aspetto “quadrato” falso del vostro corpo. Quindi, vanno bene le t-shirt per uno stile più casual. Vanno benissimo le camicie o bluse, magari morbide, da portare sempre dentro al pantalone, per uno stile più chic o formale, da ufficio. Il pantaculotte è perfetto anche con un corset top, ad esempio per un uscita serale romantica o con le amiche!
  • Tacco o sneakers? Il pantaculotte sta bene con tutte le scarpe: l’importante è che si lasci, se è possibile, la caviglia scoperta. Con questo trucchetto la vostra gamba sembrerà otticamente più allungata e slanciata! Quindi, quando portate la t-shirt, utilizzate una sneakers bassa in caviglia, per creare un perfetto sporty look. Ti sei persa l’articolo sullo sporty look? Leggilo qui! Per l’ufficio, con una camicia portata dentro al pantalone, chiudi il look con un sabot: flat o con il tacco, basta che sia sabot. Lascia la caviglia completamente scoperta, sarai subito trés chic!

Leggi anche: Hai le spalle piccole? Le spalline imbottite sono il trend del momento che fa al caso tuo!

  • E sopra? Se hai la necessità di utilizzare un giacchetto, anche qui non avere paura, solo una piccola regola. O corto o lungo: avendo questo pantalone un taglio molto particolare, per valorizzarlo nel modo corretto opta sempre per una giacca, giacchetto di jeans, cappotto o giacca di pelle che sia, o corta, quindi che arrivi fino al punto vita, o addirittura lunga, che arrivi quasi alla lunghezza del pantalone. In questo modo darai sempre al tuo look un aspetto “allungato”.

Pantaculotte
Collage da Pinterest

Anche per oggi questa guida di stile incentrata sul Pantaculotte o Cropped pants volge al termine.

Sperimentate, create e divertitevi con i vostri look. Sentitevi sempre a vostro agio con la moda, e nessuno vi fermerà!

Emanuela Cappelli

Da leggere