Michele Merlo è morto: l’ex concorrente di Amici aveva solo 28 anni

Michele Merlo, l’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi, ha perso la sua battaglia contro la leucemia.

Michele Merlo purtroppo non è riuscito a vincere la sua battaglia contro la leucemia. L’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi, come riportato da La Repubblica, è morto a soli 28 anni. Suo padre, già nelle scorse ore, aveva comunicato alla stampa che le condizioni del giovane artista erano piuttosto delicate e che difficilmente sarebbe riuscito ad uscirne indenne, così purtroppo gli avevano anticipato i medici dell’ospedale presso cui era ricoverato.

Michele Merlo di Amici è morto. Una tragedia che sembrava si potesse evitare, visto che il giovane artista aveva manifestato tutti i sintomi della malattia. Sintomi che non sono stati colti da chi avrebbe dovuto visitarlo al Pronto Soccorso presso cui si era recato ore prima del ricovero d’urgenza e che hanno portato purtroppo a questo amaro risvolto.

Amici di Maria De Filippi: il cantante Michele Merlo non ce l’ha fatta

michele merlo
foto da instagram

L’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi non è riuscito a vincere, purtroppo, la sua battaglia contro la malattia che in queste ore lo ha strappato via da tutte quelle persone che lo volevano bene. Michele aveva soltanto 28 anni e la sua voglia di fare musica aveva conquistato tutto il pubblico del piccolo schermo, che ancora oggi non ha potuto fare a meno di mostrargli tutto il proprio supporto e che ha dovuto fare i conti con la sua scomparsa.

Una tragedia, questa, che sembrava evitabile stando alle recenti dichiarazioni della sua famiglia. In quanto Mike Bird di Amici si sarebbe recato al pronto soccorso ore prima del ricovero descrivendo tutti i sintomi che aveva contratto, ma per il personale medico che lo aveva accolto non c’era nulla di cui preoccuparsi, anzi. Gli avevano perfino rimproverato di aver intasato il Pronto Soccorso per qualche semplice placca alla gola, quando in realtà così non è.

LEGGI ANCHE –> Maria De Filippi e le parole per Michele Merlo, in gravi condizioni

Il padre del giovane artista, infatti, ha dichiarato che tutti i sintomi manifestati da suo figlio sarebbero dovuti essere interpretati in maniera corretta da qualsiasi altro medico e che a testimonianza della sua tesi non ha purtroppo un referto medico, ma il bracciale con il codice a barre. Inoltre, dopo essersi recato al pronto soccorso, il giovane artista ha inviato un messaggio vocale alla sua fidanzata dove arrabbiato e deluso aveva spiegato tutto quello che sarebbe successo all’interno della struttura ospedaliera che aveva scelto di mandarlo a casa senza nemmeno visitarlo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michele Merlo (@michelemerlo)

Michele Merlo non c’è l’ha fatta è quello che fa più rabbia e che un ragazzo di nemmeno 30 anni ora non c’è più. Un ragazzo affamato della vita e che aveva tutte le carte in regola per poter realizzare il suo sogno nel cassetto: quello di cantare. Almeno per il momento non si sa se la famiglia del giovane artista sceglierà di rivolgersi o meno alle autorità competenti per fare maggiore chiarezza in merito a quanto accaduto al pronto soccorso ore prima. Se tutto questo si sarebbe potuto evitare o meno.

Da leggere