Crema pasticciera con pochissime calorie, niente uova né latte ma tanto gusto

Scopri come preparare una crema pasticciera rughe, senza uova né latte ma con tantissimo gusto e dolcezza.

I tuorli d’uovo, lo zucchero, il latte e la farina. Questi gli ingredienti base della classica crema pasticciera. Che succede però se togliamo sia le uova che il latte? Rimane la crema pasticciera light che vi proponiamo oggi, una variante leggerissima perfetta per completare tanti nostri dessert.

Che ne dite proviamo insieme a prepararla? Mettiamoci allora subito all’opera e che crema pasticciera sia, senza latte né uova ovviamente.

LEGGI ANCHE –> Crema pasticcera: la ricetta semplice e golosa

Crema pasticciera senza uova né latte: provala con noi!

crema pasticciera
Foto da Canva

10 minuti e saremo pronti a portare in tavola la nostra crema pasticciera super leggera.

Oltre a eliminare gli ingredienti più pesanti, questa crema consente anche di accorciare al minimo i tempi di preparazione. Come può fare tutto ciò? Be’, al centro del suo potenziale c’è in effetti un ingrediente segreto: il limone. Vediamo insieme come utilizzarlo.

LEGGI ANCHE –> Sfogliatine dolci con crema pasticcera light e fragole

Per 300 ml di crema occorreranno:

  • 60 g di stevia;
  • 100g di acqua;
  • succo di ½ limone;
  • buccia di 1 limone;
  • 1 cucchiaio di farina;
  • 1 pizzico di curcuma.

Versare in un tegamino metà dell’acqua, la scorza di limone e il dolcificante.

Quando sarà giugno il punto di bollore, spegnere il fuoco e lasciar riposare per circa venti minuti. Lo sciroppo così ottenuto andrà poi filtrato con cura e solo allora si potrà aggiungere la farina accuratamente setacciata e la parte rimanente dell’acqua.

Mescoliamo con cura e aggiungiamo il succo di limone. Ora possiamo rimettere tutto sul fuoco e mescolare con vigore fino al raggiungimento della consistenza desiderata.

La crema è pronta per essere servita. Basterà attendere che si freddi e potremo utilizzarla per farcire torte, croissant ma anche in aggiunta allo yogurt o alla frutta a pezzetti, dando così vita a tante gradevoli merende, tutte con un leggero tocco extra.

Le calorie in questo saranno senza dubbio abbattute ma certo non il gusto: i nostri dolci saranno così senza dubbio più leggeri ma assolutamente non meno buoni o meno golosi. Provare per confermare!

Da leggere