Non sai come indossare la jumpsuit? Ecco tutte le declinazioni possibili per il capo più comodo di primavera

jumpsuit come indossare
(Chedonna.it)

Come indossare la jumpsuit? In tutti i modi possibili: con qualche piccola variazione di accessori questo capo si trasforma completamente!

La jumpsuit è una tuta intera che può risolvere in un colpo solo qualsiasi dubbio di look: questo capo infatti “si basta da solo”. Per evitare di realizzare look troppo monotoni però il trucco c’è: basta variare la tipologia di accessori o il modello della tuta per realizzare outfit completamente diversi tra loro e soprattutto con uno schiocco di dita.

5 look con la Jumpsuit che si realizzano in un battibaleno

jumpsuit look
(Pinterest)

Le variazioni che si possono portare alla jumpsuit si concentrano principalmente su tre aspetti: la gestione della scollatura, la forma dei pantaloni e infine gli accessori che vi si possono abbinare.

A seconda delle scelte che si operano in ognuno di questi aspetti della jumpsuit si otterranno look completamente differenti.

Look chic e un po’ aggressivo

La scollatura profondissima è l’elemento caratterizzante di questo modello di jumpsuit, che ha tra i suoi punti di forza anche quello della forma delle spalline, che aiutano ad allargare le spalle e risultano ideali per chi ha le spalle strette.

Leggi anche => Come vestirti se hai le spalle strette? Tutti i consigli!

Nel caso di una scollatura così profonda sarà importantissimo scegliere gioielli appropriati, preferibilmente sovrapposti in maniera da creare un bijoux a più livelli, in grado di riempire perfettamente la forma della scollatura e conferire al look un aspetto assolutamente glamourous.

Estivo, casual, semplice: gli accessori di paglia

Gli accessori di paglia (soprattutto le borse di paglia) sono un must assoluto della stagione estiva e, anche quando non vengono indossati per andare in spiaggia, sono in grado di conferire a qualsiasi look un sapore casual e solare che farà innamorare tutte le amanti della spiaggia e, in generale, dell’atmosfera spensierata che si respira d’estate.

In questo caso i tacchi vertiginosi non sono strettamente necessari. Se non si vuole rinunciare a qualche centimetro in più si può sempre optare per delle comodissime e chicchissime scarpe con la zeppa, che ogni estate tornano più belle che mai.

Bossy and Chic: lo stivaletto alla caviglia

Gli stivali e gli stivaletti di pelle sono in genere associati alla stagione fresca, eppure gli ankle boots mantengono inalterato il loro fascino anche in primavera e nelle fresche serate estive.

Queste scarpe, da indossare rigorosamente con una jumpsuit dai pantaloni stretti o comunque corti alla caviglia, conferiscono al look un’impronta leggermente più rigorosa e sicuramente andrebbero indossati con una jumpsuit a maniche lunghe per non dare l’idea di aver abbinato un paio di scarpe invernali a un capo troppo estivo.

Infine, il colore degli stivaletti: assolutamente approvati quelli di camoscio chiaro o in cuoio naturale, ma anche gli stivaletti bianchi sono una scelta azzeccatissima.

Super casual: la jumpsuit con le ciabattine

Chi ha detto che una jumpsuit sia necessariamente un capo elegante (anche se sceglierlo come abito da cerimonia è sicuramente un’ottima idea)?

Le jumpsuit più casual in assoluto sono quelle in colori neutri e senza stampe (come il nero, il beige e il bianco) e con la gamba corta che lascia scoperta la caviglia: si tratta di un modello freschissimo e super pratico da indossare in estate.

Per rimanere fedeli alla comodità e soprattutto all’anima casual di questo look si potranno abbinare alla tuta corta dei sandali bassissimi o delle ciabattine in cuoio da abbinare a una borsa dello stesso colore o con particolari nello stesso materiale.

In questo modo si rimarrà un po’ chic anche indossando la quintessenza della praticità.

L’accessorio in più: la cintura

Tutte le jumpsuit (o quasi tutte) hanno la cintura incorporata, realizzata fondamentalmente a partire da un lungo pezzo della stessa stoffa utilizzata per realizzare il capo.

Ne deriva che nella maggior parte dei casi con la jumpsuit non si segna la vita con un colore a contrasto. Se si ha un fisico a clessidra o si vuole realizzare un look che metta in risalto un punto vita particolarmente stretto si potrà invece optare per una scelta un po’ coraggiosa: aggiungere una cintura alla jumpsuit.

L’ideale sarebbe, naturalmente, coordinare la cintura agli altri accessori utilizzati per completare il look. In questo caso è stata scelta una cinturina molto sottile, ma non sarebbe stata una cattiva idea abbinare a questo modello una cintura alta, simile a uno stringivita o a un piccolo bustier, che contribuirà anche a tenere più dritta la schiena e ad enfatizzare un fisico a clessidra.