Cheesecake monoporzione al salmone: secondo fai da te sfizioso

Salate, piccole, pratiche e golose: sono le cheesecake monoporzione al salmone, un secondo facile da preparare in casa e che stupirà tutti

Le cheesecake monoporzione al salmone sono un goloso secondo o antipasto, ideale per non servire la classica fetta di salmone con l’altrettanto classica fetta di pane imburrato. Qui invece la base è fatta con cracker salati e burro fatto indurire in frigorifero.

E c’è una copertura con formaggio spalmabile, ricotta, panna e salmone. Un’idea interessante da servire come antipasto per un pranzo o una cena, oppure durante un buffet con gli amici.

Cheesecake monoporzione al salmone, quanto durano?

secondo
pixabay

Come conservate le cheesecake monoporzione al salmone? Possono durare un paio di giorni in un contenitore con coperchio in frigorifero.

Ingredienti (per 15-16 cheesecake)
200 g cracker salati
90 g burro
320 g formaggio fresco spalmabile
250 g ricotta
250 g salmone affumicato
12 g gelatina in fogli
160 ml panna fresca liquida
erba cipollina q.b.
sale fino q.b.
pepe nero

Preparazione:

Cominciate dalla made delle cheesecake monoporzione al salmone: dovete tritare finemente i cracker salati nel bicchiere di un mixer fino a ridurli in polvere. Quindi versateli in una ciotola e aggiungete il burro fuso amalgamandolo con un cucchiaio.
Quindi prendete uno stampo di quelli per i plum cake e riempitelo con una serie di pirottini di carta, tanti quanti saranno le cheesecake. Distribuite un cucchiaio abbondante di composto nei pirottini e appiattitelo con il dorso di un cucchiaio oppure una spatola da cucina. Poi mettete tutto a raffreddare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Intanto che aspettate si raffreddino, potete preparare la crema a base di salmone. Sciogliete la gelatina in fogli direttamente in una ciotolina con acqua fredda, In un’altra ciotola più grossa unite versate il formaggio spalmabile e la ricotta, mescolandoli molto bene.
Poi in un pentolino scaldate 60 ml di panna fresca, strizzate la gelatina in fogli e mettetela a sciogliere nella panna. Quindi lasciate raffreddare e poi unite il composto tiepido a base di panna e gelatina con i due formaggi e mescolate per amalgamare.
Poi tritate il salmone affumicato (tenendo due fette intere per la decorazione finale) con un coltello e incorporatelo al composto di formaggi. Montate i 100 ml di panna rimasti e incorporateli delicatamente al resto composto per non farli smontare. Infine salate e pepate a piacere.

Infilate tutta la crema in una sac-à-poche e distribuitela in modo uniforme sulle basi di cracker tirate fuori dal frigo. Poi mettere tutto a rassodare in frigorifero per almeno 2 ore coprendo con pezzetti di pellicola trasparente.
Infine guarnite con pezzetti di salmone e un po’ di erba cipollina tagliata al momento.