Sai aprire il melograno? Ecco le astuzie che devi assolutamente conoscere

Scopri come aprire e sgranare il melograno nel modo corretto. Le astuzie da conoscere.

Il melograno è un frutto molto particolare. Noto per le sue tantissime proprietà benefiche, è spesso usato a scopo decorativo o per realizzare succhi adatti alla prima colazione. Si tratta infatti di un frutto che si presta alle più svariate preparazioni e che oltre ad essere gustato sotto forma di grani, si può usare per colorare e addolcire i dolci o per insaporire e rendere più bella e colorata un’insalata.

Non tutti, però, sanno come aprire nel modo corretto questo frutto. E ciò comporta il rischio di tagliarsi. Rischio seguito immediatamente da quello, fortunatamente meno pericoloso, di sporcare l’intera cucina. Perché se c’è una caratteristica del melograno che non andrebbe mai sottovalutata, questa è il suo potere colorante.

Niente paura, però, perché aprirlo può rivelarsi più semplice del previsto. Ciò che conta è capire la tecnica e metterla in pratica.

Come aprire il melograno nel modo corretto

melograno
fonte foto: Adobe Stock

Quando si decide di aprire un melograno è buona norma munirsi di tutto il necessario, in modo da evitare di macchiare in giro. Per questo motivo il consiglio è quello di usare dei fogli di carta forno o un panno sterile da stendere sul piano su cui si andrà a lavorare.

Se non si ha una grande manualità si può optare anche per indossare un grembiule e dei guanti, in modo da evitare di ritrovarsi macchie rosse sulla pelle. Detto ciò, si è finalmente pronti per iniziare.

Per aprire un melograno è importante stabilire da subito a cosa servirà il frutto. In base a come serviranno i chicchi si potrà infatti agire in modo diverso. Se questi servono interi è bene munirsi di un coltello affilato in modo da incidere la buccia e tagliare il frutto a spicchi senza che i grani si rompano. Per fare ciò, dopo aver schiacciato appena il frutto contro il piano di lavoro si potrà iniziare con il taglio.

LEGGI ANCHE -> In molti lo stanno provando e funziona. Ecco il metodo veloce per pelare bene le patate senza fatica

Per riuscirci basta togliere la parte superiore e seguire le incisioni del frutto. In questo modo si otterranno dei veri e propri spicchi con grani ancora integri e pronti per essere usati. Questi andranno poi separati l’un l’altro con cura e versati in una ciotola.

Qualora il melograno servisse per ottenere un succo, i grani non serviranno interi. Per questo motivo basterà tagliare il frutto a metà ed usare uno spremi agrumi per ottenerne il suo succo che è ricco di proprietà e altamente benefico.

Prima di concludere, ti lasciamo con una piccola curiosità. Lo sapevi che il melograno si può usare per coprire i capelli bianchi conferendogli una tonalità rossastra? Il suo colore è infatti così persistente da avere un effetto colorante sui capelli. Un altro buon modo per usarne il succo, no?

Da leggere