Le unghie di Kylie Jenner ispirate all’arte moderna sono una tendenza super cool: a chi stanno bene e come portarle

Le unghie geometriche, cioè con decorazioni dai colori decisi e ispirati a quella dell’arte moderna e contemporanea sono una vera novità per le manicure primavera estate: ecco a chi sta bene la manicure preferita da Kylie Jenner.

Le appassionate di unghie sanno benissimo che da un certo punto in poi i motivi e i colori da provare sulle unghie sembrano ripetersi sempre uguali con pochissime variazioni.

Fortunatamente però di tanto in tanto spunta una tendenza scelta dalle grandi influencer d’America che può essere di vera ispirazione per tutte le appassionate di nail art che hanno voglia di cambiare completamente la propria manicure e sperimentare qualcosa di mai tentato prima: portare un po’ di arte sulle unghie delle mani.

A chi stanno bene le unghie geometriche di Kylie Jenner?

Kylie Jenner
(Instagram)

All’interno del clan Kardashian – Jenner, la sorella minore Kylie è di certo la più appassiona in assoluto di nail art e di  manicure in generale. Kylie cambia in continuazione l’aspetto delle proprie unghie ed è davvero una trend setter, cioè una persona in grado di anticipare i tempi e portare spunti sempre nuovi nel settore.

Una delle ultimissime scelte di Kylie è una manicure dai colori vividi e contrastanti, che si sposano a perfezione con le unghie a stiletto e la forma affusolata della sua mano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kylie 🤍 (@kyliejenner)

La base delle unghie di Kylie è una base nude perfettamente in tono con il colore olivastro della sua pelle. Le decorazioni colorate si concentrano invece principalmente sul margine superiore delle unghie e sulla lunghezza totale soltanto di alcune unghie, per non appesantire la manicure.

Per riproporre questa nail art sulle proprie unghie è strettamente necessario scegliere quattro colori ad alto contrasto, includendo anche il bianco e il nero.

Il terzo colore dovrà essere invece piuttosto simile al colore della base nude (Kylie ha scelto per un glicine), mentre il quarto, che per Kylie è un grigio, dovrà essere scelto in maniera da fare da “ponte” tra tutti gli altri colori.

Il quinto colore, che va alternato al quarto su alcune unghie, è quello destinato a dare carattere e luce alla manicure. Kylie ha scelto l’arancione, ma nulla vieta di scegliere un colore differente a seconda delle proprie preferenze.

Un colore caldo e molto saturo è l’ideale per creare un contrasto molto visibile con gli altri colori, piuttosto freddi, quindi anche il rosso o il fuxia possono essere considerati valide alternative.

Questa manicure vede le decorazioni concentrate principalmente sul margine superiore dell’unghia, quindi necessita di molto spazio in quella zona: è perfetta per unghie a mandorla, a stiletto o a ballerina lunghe.

Leggi Anche => La forma delle unghie migliore per la tua mano? Eccola!

Dal momento che i motivi geometrici tendono ad “allargare” visivamente lo spazio dell’unghia, è meglio adottare questa manicure se si possiede un letto ungueale stretto e lungo, preferendo una manicure con meno decorazioni nel caso in cui il letto ungueale sia più largo.

Per quanto riguarda invece l’età, questa manicure così moderna sta benissimo a donne giovani come Kylie ma anche a donne più mature che non hanno paura di osare con look originali e appariscenti. Si tratta infatti di una manicure molto elaborata ma priva di glitter o di applicazioni in rilievo, quindi sicuramente particolare, ma di certo non è un “too much”.

Da leggere