Crema pasticcera perfetta? Ti sveliamo gli errori da non fare mai!

Sogni di realizzare una crema pasticcera perfetta? Scopri gli errori da non fare mai.

La crema pasticcera è una delle preparazioni più amate e conosciute della pasticceria. Una morbida crema avvolgente, dal sapore genunino e che grazie alla combinazione di pochi ingredienti si rivela sempre un’ottima scelta per arricchire dolci di ogni tipo fornendo loro tutta la golosità che serve.

Sebbene sia tutto sommato semplice da realizzare, ci sono però dei passaggi che possono risultare ostici portando ad un risultato non esattamente soddisfacente. Per questo motivo oggi, vedremo insieme quali sono gli errori da non fare mai quando si prepara la crema pasticcera.

Gli errori da non fare mai quando si prepara la crema pasticcera

crema pasticcera
fonte foto: Adobe Stock

Preparare la crema pasticcera è sempre un compito piacevole ma al contempo carico di responsabilità. Dalla sua riuscita dipende infatti quella del dolce al quale si andrà ad aggiungere. Motivo per cui è molto importante prestare attenzione ad ogni passaggio e aver cura di non commettere alcuni errori comuni che spesso si fanno più per distrazione che per altro. Dopo aver visto come preparare un’ottima crema pasticcera, scopriamo quindi gli errori da non fare mai.

Non setacciare la farina. Il primissimo errore che bisognerebbe evitare di fare riguarda l’aggiunta della farina. Questa infatti se non ben setacciata può portare alla formazione di grumi che renderebbero la crema pasticcera meno buona e poco presentabile. Per questo motivo è molto importante usare un setaccio prima di aggiungere questo ingrediente agli altri.

Non versare il latte caldo tutto in una volta. Un altro accorgimento a cui prestare attenzione è quello che riguarda l’aggiunta del latte alle uova. Essendo caldo, infatti, se aggiunto tutto insieme rischia di cuocere le uova compromettendone il risultato e portandole a raggrumarsi. Per ottenere una buona crema è quindi importante aggiungerlo poco alla volta senza mai smettere di mescolare.

Non lasciarla da sola sul fuoco. Quando si inizia a mescolare la crema è importante non smettere. Lasciarla incustodita sul fuoco, infatti, la porterebbe a rapprendersi o a bruciarsi rovinandola del tutto. Per ottenere un buon risultato bisogna quindi mescolarla lentamente e con costanza, aspettando che inizi ad addensarsi.

Non usare la vanillina. La bontà della crema pasticcera si fonda sul suo sapore genuino. Per questo motivo un errore grossolano è quello di aggiungergli della vanillina. Il risultato sarebbe infatti quello di una crema dal sapore chimico. Molto meglio optare per la classica bacca di vaniglia.

Non lasciarla scoperta dopo la cottura. E, infine, quando la crema è finalmente pronta è importante non dimenticarsela dopo la cottura. Il rischio, infatti, è quello di vedere formarsi la pellicina che la renderebbe poco estetica e meno piacevole quando la si mangia.

LEGGI ANCHE -> Gelato fatto in casa, tutti gli errori da non commettere e con i consigli giusti

Una volta pronta, quindi, è importante porvi sopra della pellicola trasparente. In alternativa vi si può appoggiare sopra anche della carta da forno, facendo in modo che aderisca. In questo modo la crema rimarrà integra.

Ora che abbiamo capito quali sono gli errori da non compiere mai, preparare una crema pasticcera speciale sarà sicuramente più semplice. E il risultato sarà tale da donare un tocco di golosità in più ad ogni dolce con il quale si deciderà di farla sposare.

Da leggere