Weekend last minute? I trucchi per fare la valigia in pochi step, senza dimenticare niente

Stai pensando di fare un weekend o di prenotare le vacanze, magari last minute? Ecco alcune piccole astuzie per fare bene la valigia, senza dimenticare niente. Prendi subito nota per non sbagliare!

La bella stagione c’è, le temperature piacevoli pure e l’emergenza sanitaria va migliorando: abbiamo tutte le carte in regola per ritornare a viaggiare! Molti di noi stanno già pensando alle gite fuori porta, ai weekend last minute o a prenotare le vacanze, al mare, in montagna oppure nelle città d’arte.

Per viaggiare in Europa, dal 1° luglio 2021, servirà il green pass. Intanto, già fioccano le prime prenotazioni! Per quest’anno, la tendenza è quella di vacanze nostrane, fatte in Italia, alla scoperta di bellezze inesplorate. Il Belpaese ne ha così tante da fare invidia al mondo!

E tu come sei messa? Stai già pensando di ritornare a viaggiare? Se la risposta è sì, vogliamo farti una domanda: come te la cavi a preparare la valigia? Fai parte del ‘club’ di quelli che chiudono nel trolley tutto l’armadio di casa? Sappi che è un errore da non commettere! La valigia perfetta punta sempre al necessario; è questa la regola d’oro!

Ti sarà capitato, almeno una volta, di arrivare a destinazione accorgendoti poi di aver lasciato qualcosa a casa, magari lo spazzolino da denti oppure il beauty case. Piccoli inconvenienti che fanno venire il nervoso!

In questo articolo, ti diamo dei consigli per fare la valigia senza dimenticare niente. Scopri subito di più e, magari, prendi nota!

Le furbizie per fare la valigia con tutto il necessario

valigia
(Adobe Stock)

Viaggiare è importante, ci aiuta ad evadere dalla routine quotidiana, rilassando mente e corpo. Dopo oltre un anno di pandemia Covid-19, ne abbiamo davvero un bisogno disperato!

Spesso, però, i preparativi sono snervanti. Anche fare la valigia può risultare pesante, senza la ‘tecnica’ giusta! Vediamo insieme come prepararla in pochi step, mettendo dentro tutto il necessario.

  • Scegli il bagaglio giusto in base alle tue esigenze – Per il bagaglio a mano, devi rispettare le misure. Se puoi, scegline uno convertibile in zaino. Per la valigia da imbarcare, invece, punta su un modello rigido e resistente, magari in tessuto lavabile.
  • Fatti furba, usa tutto lo spazio! – Non puoi chiudere tutto l’armadio di casa in valigia, quindi cerca di gestire bene gli spazi interni, sfruttando anche gli angoli (puoi riempirli con calzini, reggiseni o slip, insomma con indumenti non molto voluminosi). Per non occupare troppo spazio, ricorda sempre di arrotolare tutti i capi di abbigliamento.

LEGGI ANCHE –> Sognare di viaggiare: cosa significa e quale bisogno segreto ci indica

  • Seleziona con cura le cose da portare – A qualcosa dovrai pur rinunciare, è ovvio! La valigia perfetta è quella fatta in modo intelligente, portando l’indispensabile. Per non dimenticare nulla, fai una lista e depenna man mano che sistemi le tue cose. Soltanto così eviterai spiacevoli sorprese una volta arrivata a destinazione. Tutto quello che non rientra nella lista, puoi acquistarlo sul posto. Facendo così, potrai mettere in valigia anche i souvenir da regalare a parenti e amici.
  • Punta alla suddivisione per scomparti – In un trolley ce ne sono tanti. Uno, riservalo alla tua cosmesi. In un altro, invece, puoi conservare gli accessori tecnologici. Per ricavare delle piccole sezioni, puoi utilizzare i cubi da imballaggio. Ti aiuteranno a guadagnare spazio nello spazio! Potrai creare piccoli scomparti per avere tutto a portata di mano, senza disfare la valigia mille volte.
  • Utilizza sacchetti e contenitori per distinguere subito gli oggetti– Per esempio, bracciali, anelli, orecchini e collane puoi chiuderli in un sacchetto, così da trovarli subito all’occorrenza. Usa questo espediente per tutti gli oggetti medio-piccoli.

Con una buona check-list e mettendo in pratica questi consigli, non dimenticherai niente, puoi starne certa! Avrai una valigia perfetta in pochi step, risparmiando tempo e fatica.

 

 

 

 

 

 

Da leggere