Come la matita occhi può fare la differenza? Impara da Elisabetta Canalis

Dare intensità allo sguardo, allungarlo, accentuarne la forma, tutti traguardi che si possono raggiungere grazie a una semplice matita occhi, a patto però di usarla bene come Elisabetta Canalis.

Ragazze basta prendersi in giro, ammettiamo la verità che tutte ben conosciamo: il segreto di bellezza delle star si chiama make up artist.

Se in inglese per il termine truccatore si utilizza l’appellativo “artist” un motivo dovrà pur esserci. Questi geni di ombretto e rossetto sono dei veri e propri artisti, capaci di tirare fuori il meglio di chiunque e inquietante ualsiasi momento, a prescindere da notti in sonni o periodi difficili.

Anche in Italia annoveriamo vere e proprie eccellenze del settore e tra queste c’è senza dubbio Daniele Lorusso meglio noto come MrDanielmakeup, truccatore di fiducia per le più celebri influencer e attrici.

Suo è, non a caso, il trucco di Elisabetta Canalis di cui vogliamo parlarvi oggi, un make up dai toni naturali ma con un elemento capace di fare veramente la differenza: l’utilizzo della matita occhi. Mr Daniel ha fatto un vero e proprio gioco di prestigio: scopriamolo insieme!

La matita occhi, il segreto del trucco di Elisabetta Canalis

Elisabetta Canalis
Foto da Instagram @mrdanielmakeup

Il trucco che potete vedere qua sopra, realizzato su Elisabetta Canalis, mira a esaltare i toni e i lineamenti mediterranei della famosa showgirl: labbra nude, un uso deciso di bronzino e illuminante e trucco occhi giocato sui toni della terra.

Inn quest’ultimo punto però ecco il tocco magico del make up artist, quello capace di fare la differenza: la matita nera.

LEGGI ANCHE –> Vuoi gli zigomi di Meghan Markle? Il metodo semplicissimo per realizzare il trucco come il suo

Se lo scopo del trucco è infatti esaltare lo sguardo la matita nera nella rima interna ma anche all’attaccatura delle ciglia è una scelta vincente.

Mr Daniel in questo caso esalta la forma allungata dell’occhio della Canalis contornandolo interamente di nero. Via dunque alla matita sia nella rima superiore che in quella inferiore e persino nell’angolo interno dell’occhio.

Completano poi l’opera una generosa dose di mascara e un altro tocco nero all’attaccatura delle ciglia. Sguardo intenso garantito: provare per credere!