Sei una principiante dei prodotti di bellezza fai da te? Ecco 5 ricette per lo scrub impossibili da sbagliare!

Esistono ricette scrub infallibili da realizzare con pochi ingredienti che tutti abbiamo in casa? Assolutamente sì, ecco quelle per viso e corpo.

I motivi per realizzare cosmetici in casa sono diversi: innanzitutto si è certe di utilizzare prodotti senza conservanti e additivi chimici, nonché senza microplastiche e altri ingredienti altamente inquinanti.

In secondo luogo i cosmetici fatti in casa sono molto economici poiché in genere sono composti da ingredienti facilissimi da reperire che si utilizzano normalmente in cucina.

Infine ritagliarsi un po’ di tempo per realizzare qualcosa di utile e di creativo può essere un ottimo sistema per scaricare lo stress, dedicarsi a un po’ di meditazione casalinga e dare un po’ di sfogo alla propria creatività.

Infine, preparando da sé i propri cosmetici è possibile calibrare perfettamente la loro composizione sulle proprie necessità e si riuscirà a produrre la quantità di prodotto perfetta per i propri ritmi e le proprie preferenze di utilizzo. Questo consentirà di terminare rapidamente un prodotto e scegliere di volta in volta se preparare di nuovo la stessa ricetta oppure dedicarsi alla preparazione di una variante più adatta alle necessità del momento.

5 ricette scrub viso e corpo super semplici da fare in casa

scrub ricette
(Pexels)

prodotti di bellezza fatti in casa hanno molti pregi, ma bisogna sicuramente accettare il fatto che non raggiungeranno mai l’efficacia di prodotti realizzati in laboratorio dopo lunghi studi in merito alla loro formulazione. Nonostante questo, però, si possono scegliere ingredienti differenti per realizzare prodotti adatti a scopi specifici, sfruttando le diverse proprietà benefiche di ognuno di essi.

Prima di cominciare meglio dare qualche indicazione di carattere generale: lo scrub andrebbe effettuato al massimo una volta la settimana, soprattutto se si ha la pelle delicata o secca, per evitare di produrre irritazioni o di danneggiare eccessivamente il flim idrolipidico che serve a proteggere la pelle dall’attacco degli agenti esterni.

In secondo luogo andrebbe effettuato di sera se si ha la pelle normale, mista o secca, al fine di favorire l’assorbimento della crema nutriente che verrà necessariamente applicata subito dopo lo scrub. Verrà invece effettuato di mattina da chi la la pelle grassa, al fine di eliminare il sebo in eccesso prodotto durante la notte e riequilibrare lo stato della per l’intera giornata.

Infine, prima di effettuare lo scrub si dovrebbe sempre lavare la parte da esfoliare con acqua bollente o addirittura concedersi un bagno o un suffumigi. In questo modo i pori si dilateranno e lasceranno uscire più facilmente le impurità che normalmente trattengono.

Scrub labbra per pelle secca

Le labbra secche tendono a screpolarsi e a spaccarsi più facilmente: per questo motivo è necessario utilizzare uno scrub che contenga sostanze emollienti non utilizzare mai scrub a base di sale poiché non farebbero che peggiorare la secchezza delle labbra.

  • 1 Cucchiaio di zucchero
  • 1/2 cucchiaio di olio vegetale (cocco, mandorle dolci, argan, oliva)

I due ingredienti andranno semplicemente mescolati fino a ottenere un composto denso, pastoso e ricco di granuli, che dovrà essere sfregato sulle labbra con movimenti circolari. Fondamentale non far entrare acqua in contatto con lo scrub perché lo zucchero non è idrolipidico (cioè non si scioglie a contatto con l’olio) ma si scioglie immediatamente a contatto con l’acqua. Quando i grani di zucchero si saranno sciolti lo scrub diventerà inservibile.

Dopo aver sciacquato le labbra si dovrà applicare un balsamo labbra nutriente e idratante.

Leggi anche => Lip Balm e Burro di Cacao: i migliori amici delle donne nella primavera 2021

Scrub viso pelli miste

Le pelli miste, soprattutto se rientrano tra le pelli asfittiche hanno bisogno di idratazione ma non tollerano bene gli oli, che contribuiscono a occludere i pori. Meglio allora puntare su una ricette scrub con ingredienti idratanti anziché emollienti.

  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di yougurt bianco intero
  • qualche goccia di limone

Lo yogurt ha ottime proprietà idratanti, mentre il bicarbonato è in grado di effettuare una delicatissima azione esfoliante. Questo composto sarà in grado di riequilibrare la pelle mista, aiutando a rimuovere il sebo in eccesso in alcune aree anche grazie all’acidità dello yogurt e del limone.

Scrub viso pelle grassa

Per la pelle grassa pare invece che la banana sia un ingrediente perfetto per realizzare una base idratante ma non oleosa a cui aggiungere un ingrediente granuloso per effettuare l’esfoliazione meccanica.

  • mezza banana matura schiacciata con la forchetta
  • zucchero di canna

Lo zucchero di canna ha granuli più grossi e duri rispetto allo zucchero più raffinato e sottile, per questo motivo è in grado di rimuovere più efficacemente impurità, punti neri e cellule morte dalla pelle grassa o tendente a ingrassarsi.

Scrub corpo anti ritenzione idrica

Il sale, in particolare quello grosso, è un ingrediente preziosissimo per la preparazione di scrub corpo in grado di sgonfiare e rimodellare la figura.

Il sale ha infatti la capacità di assorbire moltissima acqua, anche attraverso la pelle, quindi è ideale per esfoliare la cute e allo stesso tempo ridurre la ritenzione idrica.

  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • 1 cucchiaio di olio vegetale (cocco, mandorle, argan, oliva)
  • il succo di mezzo limone

Le proprietà emollienti dell’olio renderanno la pelle molto morbida facilitando lo scorrimento dei grani di sale, mentre il limone aiuterà a sciogliere il primo strato di cellule morte che si intende rimuovere, facilitando l’azione dello scrub.

Scrub corpo anticellulite

Il caffè è in grado di stimolare la microcircolazione: per questo motivo viene utilizzato spessissimo, in combinazione con il sale, per la formulazione di scrub naturali anticellulite.

  • 2 cucchiai di fondi di caffè (recuperati dal filtro della moka e lasciati seccare all’aria)
  • 2 cucchiai di olio vegetale (cocco, mandorle, argan, oliva)
  • 2 cucchiai di sale fino

Il motivo per cui nelle ricette scrub si utilizza il sale fino e non quello grosso, in combinazione con il caffè, è la necessità di creare uno prodotto omogeneo: la grana del sale fino non è molto differente da quella del caffè macinato.

Da leggere