I migliori trucchi per fare i capelli ricci a casa, in pochi step, senza andare dal parrucchiere

Fare i capelli ricci a casa è più semplice con queste astuzie. Se non hai tempo di andare dal parrucchiere, avrai comunque un ottimo risultato. Scopri i metodi che funzionano davvero.

capelli ricci
(Adobe Stock)

Capelli che passione! Siamo tutte pazze per il taglio all’ultimo grido o per le nuove tecniche di colorazione. Siamo sempre alla ricerca del consiglio giusto, anche per fare una piega a casa.

In oltre un anno di pandemia Covid-19, abbiamo imparato a fare molto da sole. I parrucchieri non hanno potuto lavorare per mesi, a causa di divieti e restrizioni. Abbiamo fatto di necessità virtù, rimboccandoci le maniche e provando a sistemare i nostri capelli.

E’ stato così per tinture e messe in piega. Per il taglio, invece, molte di noi hanno preferito aspettare la riapertura dei saloni. In molti casi, il fai-da-te sui capelli ha dato buoni risultati.

In questo articolo vogliamo svelarti tutti i trucchi per fare i capelli ricci a casa, in poco tempo, seguendo dei metodi molto semplici. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

I metodi per fare i capelli ricci a casa, senza troppa fatica

Non tutte hanno capelli con texture riccia naturale. A volte però, anche quelle che li hanno lisci, vogliono vedersi un po’ diverse, magari per un occasione speciale. Ed è qui che entra in gioco la messa in piega, che consiste nel modo in cui vengono asciugati i capelli, lisci, ricci oppure leggermente mossi a seconda dei gusti.

capelli ricci
(Adobe Stock)

Ma vediamo insieme quali sono i trucchi più efficaci per fare i capelli ricci a casa. Non è poi così difficile se segui questi consigli.

  • Usa la piastra. E’ il metodo più intuitivo. Di solito viene utilizzata per l’effetto liscio ma, maneggiata con astuzia, può servire per fare boccoli e onde. Ecco come procedere. Dopo aver lavato e asciugato i capelli, dividili in ciocche larghe 5-6 cm. Per lo spessore, invece, mantieniti sui 3-4 cm. Fatto questo, chiudi la ciocca nella piastra in senso diagonale, e arrotola andando prima in avanti e poi indietro.
  • Utilizza le cannucce. E’ un metodo meno invasivo per i capelli. Procurati delle cannucce da bibita e delle forcine. Lava i capelli e rimuovi l’eccesso d’acqua. Lasciali un po’ umidi. Dividi i capelli in ciocche sottili e applica le cannucce partendo dalla zona più vicina alla fronte.  Una volta finito di arrotolare la cannuccia sulla ciocca (come fai per i bigodini), fissala con una forcina. Devi portare i capelli sistemati così, almeno per 5-6 ore, se vuoi un effetto riccio da urlo.

LEGGI ANCHE –> Capelli ricci: 5 errori da non fare con il diffusore, i consigli di Fra Low

  • Prova con schiuma e diffusore. E’ un metodo molto tradizionale ma sempre efficace. Distribuisci una noce di prodotto (schiuma volumizzante) su tutta la capigliatura. Poi, usa un phon con diffusore ed asciuga a testa in giù, modellando i capelli con le dita. Il risultato finale ti lascerà di stucco!
  • Ricorri alle trecce. Le portavamo quasi tutte da bambine e sono un evergreen. Ci sono tantissime acconciature realizzate proprio con giochi di trecce. Ma sono anche un metodo semplice e naturale per avere capelli ricci. Per un buon risultato, chiudi le trecce in una cuffia da bigodini. Dopo una notte in posa, avrai una capigliatura ondulata e voluminosa.
  • Usa la carta stagnola. Taglia delle strisce di carta stagnola con lunghezza di 40 cm. Dopo aver lavato e asciugato i capelli, dividili in ciocche, tante quante sono le strisce che hai preparato. Prendi ogni singola ciocca, arrotola e poi chiudila nel foglio di carata stagnola. Ripeti la stessa operazione per tutte le altre ciocche. Infine, chiudi ogni ciocca nella piastra, per pochi secondi. Aspetta che le carte si raffreddino e poi toglile. Avrai delle onde bellissime!

Segui uno di questi metodi per ricci fai-da-te senza troppa fatica. Ti consigliamo di provarli tutti, per capire qual è quello più adatto ai tuoi capelli.

 

 

 

 

 

Da leggere