Arriva l’estate: non potrai fare a meno di innamorarti delle gonne midi! Ecco come abbinarle

Le gonne midi sono gonne morbide e piuttosto lunghe, che arrivano al ginocchio o addirittura più in basso. Un po’ fuori moda? Assolutamente no: basta solo indovinare l’abbinamento giusto!

gonna midi
(Chedonna)

Non tutte siamo pronte a mostrare completamente le gambe con minigonne e hot pants non appena arriva la bella stagione, ma il desiderio di outfit pratici e freschissimi è universale.

La gonna midi è un alleato preziosissimo per creare outfit estremamente pratici che possono letteralmente spaziare in ogni stile e adattarsi a ogni occasione e a ogni circostanza. Ecco qualche consiglio su come abbinare questo capo in tanti modi differenti.

Come abbinare la gonna midi: dallo stile baby allo chic rock

gonna midi estiva
(Pinterest)

La gonna di media lunghezza sta bene principalmente alle ragazze piuttosto alte e slanciate, dal momento che la sua lunghezza a metà polpaccio tende ad accorciare un po’ la figura delle ragazze dal fisico più giunonico o che non spiccano per altezza.

L’ideale, in questo caso, è indossare una gonna midi con uno spacco e abbinarla a un crop top e a tacchi vertiginosi: entrambi questi accorgimenti aiuteranno ad “allungare” la figura dal punto di vista visivo e faranno riguadagnare i preziosi centimetri perduti.

Abbinamento classico: black and white

La gonna midi per eccellenza è quella che si abbina letteralmente a qualsiasi cosa. La scelta di un capo dal colore neutro facilità qualsiasi tipo di abbinamento e aiuta a creare intorno a una sola gonna una lunga serie di outfit.

Una gonna midi nera a vita alta come quella in foto (in vendita da Bershka) è perfetta per le ragazze che vogliono aumentare il livello di comodità.

Questo modello è ottimo per le ragazze dal fisico a clessidra che vogliono sottolineare il punto vita e indossare un capo che scenda morbido sui fianchi.

La gonna midi con lo spacco

Una gonna di media lunghezza corre sicuramente il rischio di essere un modello un po’ noioso e apparentemente datato. Per questo motivo è strettamente necessario vivacizzarlo un po’ con stampe e spacchi che la rendano più attuale.

Lo spacco vertiginoso è adatto alle ragazze dal fisico a rettangolo o a triangolo rovesciato, che abbiano quindi gambe slanciate e toniche da mettere in mostra. Questo modello si presta letteralmente a qualsiasi occasione, dal momento che basta cambiare il modello di scarpa per trasformare questa gonna in un capo casual o super chic.

Leggi Anche => Scarpe con la zeppa: i modelli più cool della stagione calda

La gonna midi a pieghe

Per le ragazze che amano indossare look romantici e sognanti le gonne midi a pieghe sono un capo assolutamente irrinunciabile. Il motivo è che richiamano la leggerezza di un capo di altri tempi e l’eleganza bon ton di una volta.

Questo non significa che si possa indossare questa gonna a pieghe solo con outfit super classici.


Un look casual e comodissimo per ogni occasione è quello che abbina una gonna midi a pieghe dai colori pastello (di gran moda nel 2021) a un paio di sneakers leggere e a un top semplice da movimentare con una giacca di jeans che parli un po’ della tua personalità.

La gonna midi con gli anfibi

A dimostrazione che questo capo può essere perfetto da indossare con qualsiasi stile, è il momento di provare la gonna midi con un bel paio di anfibi o di altri stivali dal carattere militare.

L’obiettivo è quello di creare un gioco di contrasti tra la texture leggera della gonna e l’aspetto rigoroso e piuttosto soldio degli stivaletti militari.


Se si sceglie una gonna stampata o dai colori molto vivaci sarà fondamentale compensare la vivacità dalla parte inferiore dell’outfit con un top semplice e in un colore che possa richiamare quello degli anfibi.

La gonna midi che si sente una gonna lunga

Come già accennato, le gonne midi “guadagnano” centimetri in altezza e in lunghezza se si scelgono modelli a vita alta. 

Se oltre a questo accorgimento si sceglie una gonna piuttosto lunga e larga, con una fantasia fitta e di piccole dimensioni l’effetto è rendere visivamente più alta la parte inferiore del corpo.

Un contrasto interessantissimo è quello dato da un top davvero micro, che si oppone per dimensioni e per tipo di tessuto (senza stampa o decorazioni) al pezzo forte dell’outfit che naturalmente è rappresentato dalla gonna.

Le scarpe da abbinare a questo look? Naturalmente dei sandali, preferibilmente bassi e comodi, perfetti per le calde giornate estive, ma anche un paio di ballerine o di sneakers di tela.

Da leggere