Ecco il più grande difetto che gli uomini attribuiscono alle donne

Tutti abbiamo dei difetti, anche le donne non sono immuni a queste imperfezioni e secondo gli uomini avrebbero quasi tutte lo stesso tratto raccapricciante.

problemi di coppia
Photo AdobeStock

Avere dei difetti è naturale ed è anche qualcosa di importante e produttivo perché solo se si è consapevoli dei propri difetti si può migliorare e progredire.

A tal proposito se ancora non conosci il tuo difetto più grande ti consigliamo di fare questo test psicologico che ha riscosso un grande successo: Test dello specchio: ammira il tuo peggior difetto e scopri come migliorarlo

Tornando al succo del discorso, secondo un sondaggio sarebbe emerso che gli uomini attribuirebbero alla maggior parte delle donne lo stesso bruttissimo difetto. Hai una vaga idea di cosa potrebbe trattarsi?

Il peggior difetto che gli uomini amputano alla donne

problemi di coppia
Photo Adobestock

Quale potrà mi essere l’ incubo di tutti gli uomini in fatto di difetti del gentil sesso?

La risposta vi strapperà un sorriso. Secondo un sondaggio condotto da Opinion Way risalente al 2009, un terzo degli uomini intervistati avrebbe affermato che il peggior difetto della loro controparte in coppia sarebbe quello di:  voler avere sempre l’ultima parola.

La percentuale sale per gli uomini dai 25 ai 34 anni, secondo oltre il 40 % dei quali la partner avrebbe questo grande difetto. Anche tu senti di voler avere sempre l’ultima parola?

In effetti esisterebbe una spiegazione scientifica alla base di questo atteggiamento: le donne sono per natura più attente e più realiste ed inoltre sanno usare molto bene il linguaggio per esprimersi e non perdono occasione per giocarsi questo asso nella manica.

LEGGI ANCHE —>Le 14 caratteristiche femminili che fanno fuggire gli uomini

Secondo il Dr. Braconnier, psichiatra e psicoanalista: “Le donne hanno un innato senso della realtà. Sono più attente e tutte queste qualità permettono loro di raggiungere gli obiettivi che si prefissano. Per arrivare dove desiderano le donne usano uno strumento persuasivo molto efficace: il linguaggio”.

Con questo non vogliamo intendere che gli uomini siano dei comunicatori peggiori ma solo che uomini e donne non hanno lo stesso modo di comunicare. Si può dire dell’uomo che è un essere più categorico, da frasi affermative, che lasciano poco spazio a discussione o concessione, se dicono No difficilmente si convincono del contrario tanto che ci si rende facilmente conto valutando la loro fermezza che dibattere sulla questione non avrebbe molto senso.  La donna invece preferisce scambiare, discutere e non esita a tornare alla carica se ritiene che sia necessario farlo.

La donna dibatte come farebbe un abile avvocato  che vuole persuadere la sua giuria: argomentazioni concrete, calma, nessun tipo di imposizione, queste sono le armi usate per cercare di persuadere il coniuge a darle ragione.

Gli uomini, spesso cedono riconoscendo le abili doti della controparte e finiscono per fare quello che la donna desidera, ma a patto che non si sentano in alcun modo dominati  e che non venga messa in discussione la loro virilità.

 

Da leggere