Scopri come pulire bene gli stracci per pavimenti con rimedi della nonna infallibili

Usa questi trucchi per pulire in modo impeccabile gli stracci per pavimenti. Macchie e aloni andranno via in pochissimo tempo! 

donna
(Adobe Stock)

In oltre un anno di pandemia Covid-19, igiene e pulizia sono diventate due parole d’ordine. Laviamo e disinfettiamo quasi tutto, come raccomandato dagli esperti, per ridurre al minimo il rischio del contagio. Per fortuna la situazione è in miglioramento ma, l’ossessione per la super pulizia, ce la trascineremo dietro per molto tempo.

La prima igiene, comunque, parte dalla casa. Dobbiamo fare attenzione a pulire bene tutte le superfici. Alcune di esse sono un ricettacolo di germi e batteri. Parliamo di scrivanie, tavoli, piani cottura, sanitari da bagno e così via.

Ma anche sui pavimenti si accumulano polvere e sporco di ogni tipo. Ecco perché è importante igienizzare bene, almeno una volta a settimana. I migliori alleati per il lavaggio delle superfici calpestabili sono gli stracci. Ma, per raggiungere gli angoli più difficili, sono d’aiuto anche le spugne.

Una pulizia è davvero completa ed efficace soltanto se gli ‘attrezzi da lavoro’ sono in buono stato. Ecco perché vogliamo spiegarti come igienizzare stracci per pavimenti e spugne con rimedi infallibili. Scopri subito di più!

I consigli della nonna per pulire gli stracci per pavimenti

Con il tempo, spugne e stracci per pavimenti si macchiano, è inevitabile. A volte, lo sporco è talmente ostinato che l’unica soluzione sembra essere quella di buttarli via. Ma con un po’ di pazienza e con i trucchi giusti, si possono avere stracci e spugne come nuovi. Ecco i migliori rimedi da provare.

donna
(Adobe Stock)

  • Usa un po’ di detersivo per piatti. Versane qualche goccia sullo straccio per pavimenti e strofina bene. L’alto potere sgrassante del prodotto rimuoverà macchie e aloni. Puoi usare questo metodo anche per pulire le spugne che utilizzi in cucina o in bagno.
  • Prova con una soluzione a base di bicarbonato, aceto e limone. E’ un rimedio della nonna molto efficace. E’ un vero e proprio trattamento igienizzante da fare almeno una volta a settimana. Ecco come procedere. Immergi gli stracci sporchi in una bacinella d’acqua bollente. Aggiungi 2 cucchiai di bicarbonato, 1 bicchiere d’aceto e un po’ di succo di limone. Lascia in ammollo per tutta la notte. Al mattino, risciacqua gli stracci con cura. Saranno come nuovi!
  • Prepara una miscela di acqua e ammoniaca. Cambiano gli ingredienti ma, per il metodo, vale quello appena descritto. Devi lasciare gli stracci in ammollo per tutto il tempo necessario e poi, risciacquarli ed asciugarli bene, possibilmente all’aria aperta. Ricorda di riporre nel cassetto gli stracci soltanto se completamente asciutti. Questa piccola astuzia aiuta a prevenire l’insorgenza dei cattivi odori.

LEGGI ANCHE –> Pavimenti puliti e profumati? Ecco i trucchi per pulirli bene

In alternativa, puoi lavare gli stracci per pavimenti in lavatrice. Ecco i passaggi da seguire.

  • Seleziona gli stracci da lavare.
  • Mettili nel cestello della lavatrice (se vuoi, puoi aggiungere anche le setole della scopa).
  • Usa del detersivo per il bucato, aggiungendo un po’ di bicarbonato e della candeggina delicata.
  • Imposta un ciclo di 40-50° senza centrifuga.

In soli 4 step avrai un lavaggio perfetto e dirai addio a macchie e aloni. Ora sai come fare per pulire bene gli stracci per pavimenti. Se segui alla lettera questi consigli sarà più semplice. Provare per credere!

 

 

 

 

Da leggere