Le hai appena comprate e le pantofole già puzzano? Con questo ingrediente a costo zero non succederà più

Hai appena comprato le pantofole e puzzano? Ecco i trucchi per lavare le pantofole senza spendere molti soldi in prodotti, li avete già a casa!

Nessuno sa rinunciare alle pantofole, pratiche e comode, indispensabili ogni qual volta che si entra a casa. Ormai per tutti noi è un’abitudine che non dovrebbe mai perdersi. Si sa che è non si possono lasciare ai piedi le scarpe tutto il giorno anche quando si rientra in casa, visto che le suole accumulano tanto sporco. Non solo, dal punto di vista igienico è opportuno toglierle le scarpe anche il piede ne gioverà. Indossando le pantofole riuscirete a far rilassare i piedi che sono stati “chiusi” nelle scarpe dopo una giornata intera. Ma è capitato a tutti di indossare le pantofole acquistate da pochi giorni e già emanano un cattivo odore, ma come è possibile? Da cosa dipende e come si può rimediare?

pantofole
Fonte foto: Adobe Stock

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche consiglio per rimediare alle pantofole che puzzano in poco tempo e senza spendere soldi a costo zero.

Come lavare le pantofole che puzzano: trucchi infallibili

Innanzitutto va fatta una precisazione, perchè le pantofole puzzano dopo pochi giorni dall’acquisto? La risposta è semplice, sicuramente il materiale incide tantissimo. Come per le scarpe anche per le pantofole la scelta deve essere attenta, devono essere realizzate con materie prime di qualità. Sicuramente indossare pantofole che aiutano a respirare il piede è davvero importante, così non si darà la possibilità ad alcuni batteri di proliferarsi. Purtroppo se si crea troppa umidità all’interno sarà l’ambiente adatto per batteri, si svilupperà muffa che a lungo andare potrebbe causare la micosi. Scegliete non solo il materiale di qualità, ma ad ogni stagione la sua pantofola, certo non potete indossare una pantofola invernale in primavera!

infradito
fonte foto: Freepik

Ci sono altri due fattori che potrebbe far puzzare le vostre pantofole, l’assenza del calzino o i piedi puzzolenti. Certo che dipende dalle pantofole, se è un infradito non ha alcun senso indossare il calzino, ma se sono di gomma o realizzate con materiale sintetico, il calzino va indossato, perchè il materiale potrebbe assorbire il sudore dei piedi o il cattivo odore e di conseguenza puzzeranno.

Ma non preoccupatevi con piccole astuzie riuscirete a far profumare le pantofole senza spendere soldi in acquisti di prodotti inutili, tanto i vostri alleati li avete in casa.

LEGGI ANCHE–>Se i piedi puzzano prova questi 5 ingredienti naturali

In caso di pantofole in stoffa potete lavarli in lavatrice, magari li potete mettere insieme a dei telo mare o asciugamani che non utilizzate più, così da dare volume al cestello e non saranno “sbattuti” energicamente. Prima di lavarli in lavatrice vi consigliamo di pulire la suola con una spazzola e sgrassatore, così da rimuovere lo sporco. Mettete in lavatrice e impostate il lavaggio delicato. Nella vaschetta mettete il sapone di Marsiglia e dell’aceto di vino bianco e poi al termine del programma togliete e lasciate asciugare all’aria aperta.

Prima di metterle in lavatrice accertatevi che si possano lavare, perchè alcuni modelli si possono consumare a causa dei lavaggi ripetuti. Ma se volete potete procedere con il lavaggio a mano ecco come fare. Occorre una bacinella, spazzola, amido di mais e bicarbonato di sodio.

bicarbonato
Fonte foto: Adobe Stock

Distribuite sulla pantofola il mix di bicarbonato di sodio e amido di mais (in parti uguali) e lasciate agire per 2 ore, poi eliminate la polvere con spazzolino da denti o spazzola. Questa miscela di polveri andrà ad assorbire il cattivo odore. Adesso lavate le pantofole, immergendole in una soluzione di acqua tiepida e sapone di Marsiglia e lasciate per un’ora, poi sciacquate e le lasciate asciugare all’aria.

Adesso si che potete dire addio alla puzza, ma vi consigliamo di prestare attenzione alla cura dei vostri piedi, lavateli spesso e non solo anche le pantofole!