Eros Ramazzotti rompe il silenzio su Aurora Leone: “Non siamo sessisti”

Eros Ramazzotti ha rotto il silenzio dopo lo sfogo di Aurora Leone, cacciata dalla Nazionale Italiana cantanti perché donna.

eros ramazzotti
foto da instagram

Eros Ramazzotti è uno dei protagonisti scelti per la Partita del Cuore di questa stagione. Partita che purtroppo nelle scorse ore ha messo da parte i suoi intenti benefici per assumere linee polemiche. Aurora Leone, attrice dei The Jackal, ha dichiarato di essere stata allontanata durante la cena della vigilia dell’evento in quanto donna. Perché le donne, le avrebbe detto qualcuno dello staff, non giocano a calcio e che lei non avrebbe dovuto prendere parte alla manifestazione. O meglio non in campo, ma a fare il tifo dalla tribuna.

lo sfogo di Aurora ha rapidamente fatto il giro del web, indignando gli utenti della rete visto che simili atteggiamenti non sono più accettabili nel 2021. Nelle scorse ore per, oltre allo sfogo della Leone, è arrivata anche la replica del cantante che, come anticipato, fa parte della Nazionale Italiana Cantanti.

Eros, in un lungo post, ci ha tenuto a precisare che ne lui, ne tantomeno i membri della sua squadra, sono sessisti e che mentre Aurora veniva cacciata dalla cena della vigilia, non aveva ben compreso cosa stessa accadendo in quanto sarebbe intervenuto quando la situazione era ormai irrecuperabile.

Eros Ramazzotti ha rotto il silenzio su Aurora Leone, facendo alcune precisazioni su quanto è avvenuto all’evento che indignato il popolo della rete.

Aurora Leone cacciata dalla Nazionale Italiana Cantanti. Eros Ramazzotti interviene

eros ramazzotti
foto da instagram

Eros Ramazzotti, sul suo profilo Instagram, ci ha tenuto a sottolineare come lui ed i suoi colleghi siano totalmente estranei alla vicenda e che sta provando in queste ore ad avere un nuovo incontro con Ciro Priello e Aurora Leone dopo la pubblicazione della video denuncia di lei per provare a risolvere l’intera vicenda.

LEGGI ANCHE –> Eros Ramazzotti, il grande gesto di generosità che nessuno ha fatto prima di lui

“Ciao a tutti. Noi della NIC ( Nazionale italiana cantanti) non siamo stati coinvolti direttamente nella vicenda scaturita dal comportamento di due persone dello staff” ha precisato il cantante. “Stavamo parlando tra di noi mentre cenavamo, abbiamo sentito delle voci alzarsi senza capire cosa stesse succedendo. Io ho provato a recuperare la situazione che era oramai precipitata ha poi confidato. “Domani mattina avremo un incontro con Aurora e Ciro per spiegare meglio la dinamica dell’avvenimento e scusarci pubblicamente dell’accaduto” ha proseguito.

NOI NON SIAMO SESSISTI e tantomeno RAZZISTI o OMOFOBI, anzi, ognuno fa qualcosa per chi ha bisogno ( da anni e in tempi non sospetti) sinceramente per un comportamento incauto di due persone dello staff, non possiamo passare per quello che non siamo ha poi concluso. “W sempre la solidarietà. W le donne che sono parte fondamentale della nostra vita”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eros Ramazzotti (@ramazzotti_eros)

Eros Ramazzotti sul caso Aurora Leone ha dichiarato non entrarci assolutamente nulla e che da ore sta lavorando per poter trovare insieme una soluzione, ma l’attrice e Ciro Priello hanno già chiarito che non presenzieranno all’evento, invitando ugualmente il loro pubblico a sostenere la causa benefica dell’evento.

Da leggere