Depilazione fai da te: tutti i trucchetti per scegliere la più adatta al tuo tipo di pelle e avere gambe perfette

La depilazione delle gambe e la pelle delicata non vanno molto d’accordo: ecco come scegliere il metodo di depilazione più adatto alla tua situazione per gambe da favola.

depilazione gambe pelle
(Chedonna)

La depilazione delle gambe è una piccola impresa che le donne si trovano ad affrontare periodicamente nel corso della propria vita e che si trasforma ogni volta in una tragedia o in un piacevole appuntamento di bellezza, a seconda delle scelte che si compiono nel rispetto della propria pelle.

Tra i problemi principali della depilazione gambe ci sono la nascita di peli incarniti, irritazioni, piccole lesioni e rotture dei capillari, ma si tratta di problemi di piccola entità facili da evitare se si sceglie con cura il metodo di depilazione più adatto e confortevole per la pelle.

I Sì e i No della depilazione gambe in base al tuo tipo di pelle

depilazione gambe pelle
(Pexels)

La pelle delle gambe è piuttosto diversa dalla pelle del resto del corpo, poiché tende ad essere più secca e facile alle screpolature.

Questo significa che lo strato corneo della pelle delle gambe è meno efficace nella protezione degli strati più profondi della pelle, che quindi può essere raggiunta più facilmente da organismi patogeni che possono comportare piccole infezioni e la comparsa di cicatrici.

A causa di queste caratteristiche della pelle delle gambe, è fondamentale scegliere un metodo di depilazione che la rispetti e che non finisca con il danneggiare una zona della pelle già di per sé piuttosto problematica.

Depilazione gambe per pelle secca

La pelle secca è quella che va trattata adeguatamente prima della depilazione. Sarà infatti necessario procedere a un’esfoliazione di tipo meccanico. Gli strumenti migliore per eseguire quest’operazione sono naturalmente la spazzola da body brushing o i detergenti che contengono particelle solide per effettuare lo scrub.

Leggi anche => Lo scrub esfoliante e drenante per preparare le gambe all’estate si crea a casa con due ingredienti!

È assolutamente consigliabile eseguire lo scrub il giorno prima della depilazione e concludere il trattamento con l’applicazione di una buona crema idratante.

Dopo aver eliminato dalle gambe le cellule di pelle morta e aver ripristinato il corretto livello di idratazione della pelle si potrà procedere alla depilazione gambe con la certezza di non rovinare la pelle.

Le tecniche di depilazione adatte alla pelle secca

Epilatore elettrico (tipo Silkepil): meglio di no, perché causa la nascita di molti peli incarniti che rimangono intrappolati ancora più facilmente sotto la pelle secca, che risulta più dura e più difficile da “bucare” per i peli che stanno crescendo.

Rasoio: Sì, a patto di utilizzare una buona schiuma da barba (quelle da uomo sono in assoluto le migliori sul mercato e sono più economiche, da comprare senza battere ciglio!) e un rasoio a tre lame per evitare di dover eseguire più passate per tagliare tutti i peli. Il rasoio è anche un ottimo esfoliante, che andrà a completare il lavoro fatto in precedenza attraverso la spazzola o lo scrub.

Ceretta: Sì, senza problemi. Se si sceglie di utilizzare la ceretta però sarà ancora più importante esfoliare accuratamente la pelle secca, altrimenti il potere “adesivo” della cera verrà nullificato dallo strato di pelle morta che finirà appiccicata alla striscia e strappare i peli sarà ancora più complicato.

Crema depilatoria, Sì ma con moderazione: la crema depilatoria scioglie i peli e lo strato corneo della pelle, che nella pelle secca è già poco resistente. Si tratta quindi di un peeling chimico piuttosto aggressivo di cui la pelle secca fa volentieri a meno. Meglio usare questa tecnica raramente e, dopo aver utilizzato il prodotto, è meglio abbondare con la crema idratante.

Le tecniche di depilazione adatte alla pelle grassa

Per preparare la pelle grassa alla depilazione gambe non c’è molto da fare: basta semplicemente fare una doccia e uno scrub appena prima di depilarsi. In questo modo si eliminerà l’eccesso di sebo che caratterizza la superficie della pelle grassa e che crea diversi problemi alla depilazione, rendendo meno efficace la cera (che si scioglie a contatto con oli e grasso di varia natura) e sporcando le pinzette degli epilatori elettrici, che finiscono per perdere la loro aderenza.

Ceretta: Sì, senza nessun tipo di problema. La pelle grassa in linea generale non sviluppa alcun tipo di reazione ed è abbastanza resistente alla sollecitazione dovuta agli strappi.

Depilatore elettrico: Sì, tranquillamente. Sarà molto importante pulire accuratamente l’epilatore con un cotton fioc imbevuto nell’alcool dopo ogni utilizzo, per eliminare i residui di sebo dalle pinzette.

Rasoio: dipende dalla presenza di brufoletti o foruncoli sulla pelle delle gambe. Se sono presenti in gran quantità è assolutamente da evitare per evitare sanguinamenti e diffusione di infezioni, mentre nel fortunato caso in cui non si abbia questo problema il rasoio si può utilizzare tranquillamente.

Crema Depilatoria: Dipende dalla presenza o meno di brufoletti, foruncoli e piccole lesioni, che potrebbero peggiorare e irritarsi entrando a contatto con le sostanze chimiche contenute nelle creme depilatorie.

Le tecniche di depilazione adatte alla pelle delicata

La pelle delicata è probabilmente la più problematica in assoluto da depilare, poiché si arrossa facilmente e reagisce piuttosto male a qualsiasi tipo di sollecitazione meccanica.

Prima della depilazione sarà bene eseguire uno scrub leggero la sera prima, applicare una crema idratante e lenitiva, quindi procedere alla depilazione il giorno successivo: eseguire le due cose in rapida sequenza potrebbe causare alla pelle uno shock troppo grande.

Ceretta: Sì, ma a freddo. La cera calda causa arrossamenti che potrebbero impiegare molto tempo a scomparire. Meglio la cera a freddo scaldata tra le mani oppure la cera araba, delicatissima anche sulla pelle più sensibile.

Leggi Anche => Tutto quello che c’è da sapere (e che non sai ancora) sulla cera araba

Rasoio: Sì, con attenzione. Anche in questo caso è meglio utilizzare un rasoio nuovo e a tre lame, preferibilmente con la testina snodata, cioè in grado di adeguarsi perfettamente a tutte le curve del corpo senza provocare tagli. Fondamentale utilizzare una crema da barba che aiuti la lametta a scivolare senza sgradevoli sfregamenti.

Depilatore elettrico: teoricamente Sì, ma molto dipende dal grado di dolore che si è in grado di sopportare. Bisogna inoltre tener presente che l’epilatore lascia moltissimi puntini rossi che sulla pelle delicata potrebbero impiegare molto più tempo del normale a scomparire. D’altra parte però questo sistema di depilazione agisce sul pelo e non sull’epidermide, quindi rientra tra i più adatti in assoluto per la pelle delicata.

Crema Depilatoria: nononononono! No! La crema epilatoria è il male assoluto per chi ha la pelle delicata, poiché aggredisce in maniera piuttosto violenta lo strato corneo, andando ad assottigliarlo più di quanto già non sia. Gli arrossamenti sono molto probabili, così come anche le irritazioni. Per carità, meglio il rasoio!

Da leggere