Perché non hai più voglia di fare l’amore? Ecco la spiegazione scientifica

Un calo del desiderio sessuale nella coppia può capitare ma se noti che questo periodo si prolunga troppo cerca di capire le possibili cause.

La relazione di una coppia attraversa molteplici fasi, spesso il calo del desiderio dipende da un periodo di stress ed impegni eccessivi e non dal fatto che non si è più innamorati. Qualunque sia il motivo bisognerebbe non sottovalutare la questione.

Avere una vita sessuale appagante è importante per la coppia, fare l’amore è il cemento di una coppia per almeno 8 motivi, inoltre fare l’amore apporta moltissimi benefici a livello psicofisico tanto che gli esperti raccomandano di avere rapporti sessuali regolari ed hanno anche dimostrato cosa accade al corpo dopo lunghi periodi di astinenza.

Tanti buoni motivi per cercare di recuperare questo desiderio e la prima cosa da fare è capire quali sono le possibili cause.

coppia problemi
Photo AdobeStock

Calo del desiderio sessuale, le cause che dovresti considerare

Il calo del desiderio può manifestarsi anche nelle coppie che si amano come il primo giorno. La diminuzione della libido può interessare sia gli uomini che le donne. Se noti che il partner ha meno voglia di fare l’amore non dovresti farti prendere dal panico ma leggere questo articolo: lui ha meno voglia di fare l’amore? Ecco perché non devi andare in panico.

Se il tuo fisico non sembra rispondere a nessun tipo di stimolo sessuale del partner le ragioni possono essere diverse e dipendere da fattori diversi, fisici o psicologici. L’esperta in salute sessuale della donna Holly Thacker, ha fornito le possibili cause di calo del desiderio sessuale femminile:

  • fattori psicologici ( periodi di eccessivo affaticamento e stress)
  • fattori fisici ( problemi di salute persistenti o cambiamenti ormonali)
  •  effetto collaterale di un farmaco

La disparità di tali possibili motivazioni rende necessario il consulto di un ginecologo.

Prima di recarvi da un esperto dovresti fare il punto sulla vostra vita coniugale e sessuale in modo da aiutare l’esperto a formulare una diagnosi corretta.

Analizzate la vostra situazione e valutare se il calo del desiderio possa dipendere da:

1 – Ostilità per il vostro corpo

Alcune donne non riescono ad accettare cambiamenti sostanziali del loro corpo dovuti ad esempio ad un aumento di peso post gravidanza. Quei chili in più minano la sua autostima e la fanno sentire meno attraente. La situazione peggiora nel caso in cui dopo svariati tentativi di dimagrimento non si ottengono i risultati sperati o nel caso in cui il partner non sia rassicurante  con complimenti che aumenterebbero la fiducia in se stessa. Prendersi cura del proprio corpo, usare lingerie sexy aiuta moltissimo nel ritrovare il proprio fascino.

2 – Farmaci anticoncezionali

Tra gli effetti collaterali della pillola c’è anche  una possibile diminuzione del desiderio sessuale. Questo metodo contraccettivo influisce sugli ormoni e ogni donna risponde in modo diverso alle alterazioni ormonali.

3 – Stress

Lo stress è un grande nemico del nostro benessere, influisce notevolmente creando problemi ed ostacoli che ci impediscono di avere una vita semplice e regolare. Cerca di capire se stai vivendo un periodo di stress eccessivo: lo stress è un killer silenzioso: non ignorare questi 9 sintomi. Nel caso in cui tu ti senta particolarmente stressato agisci prima di ritrovarti a dover affrontare stati di ansia, passeggiare e fare attività fisica è il modo migliore, praticare yoga e meditazione diminuisce lo stress.

Potresti provare a ridurre lo stress con questa fenomenale e semplicissima tecnica giapponese (devi assolutamente provare la tecnica giapponese che elimina lo stress) oppure usando la pedana vibrante per 10 minuti al giorno, è stata dimostrata essere molto utile per ridurre i livelli di cortisolo che causano lo stress.

4 – Menopausa

Dopo i 40 anni la donna inizia ad avere carenza di estrogeni e questi incidono negativamente sulla lubrificazione vaginale rendendo il rapporto sessuale doloroso e quindi meno piacevole. L’uso di lubrificanti a base d’acqua potrebbe riaccendere la fiamma del desiderio.

5 – L’ossessione della casalinga perfetta

La casa. il lavoro, li figli, se si desidera fare tutto e non si può contare sull’aiuto di nessuno a lungo andare si finisce col trascurare qualcosa, e spesso il primo a risentirne è il coniuge. Se è la mancanza di tempo il problema parlane con il partner e chiedigli di aiutarti nelle faccende domestiche e vedrai che la ricompensa alletterà entrambi.

Ricordate che il miglior modo di combattere il calo del desiderio sessuale è fare l’amore. Più lo fate, più avrete voglia di farlo. Meno i rapporti saranno frequenti e meno voglia avrete di un momento di intimità di coppia.

coppia problemi
Photo AdobeStock

Date spazio ai preliminari, prendetevi del tempo per voi, cercate di non avere una relazione routinaria ma date spazio a fantasie. Comunicate i vostri desideri e trovate qualcosa di nuovo da fare che stuzzichi entrambi.

 

 

Da leggere