I migliori rimedi naturali per togliere subito il rossore da pannolino al tuo bambino. Devi provarli!

Vuoi togliere il rossore da pannolino al tuo bambino? Puoi avere un buon risultato, in pochissimo tempo, con questi rimendi naturali davvero superlativi. Non perderti d’animo e provali subito!

Può capitare di avere la pelle irritata ed arrossata. Spesso, a complicare la situazione, ci si mette anche il prurito. Le cause possono essere tante: l’utilizzo di un sapone non adatto, l’esposizione prolungata ai raggi del sole, un’intolleranza alimentare, una dermatite allergica da contatto con agenti esogeni e così via.

Le pelli sensibili sono quelle più soggette alle irritazioni. I bambini in età da pannolino fanno spesso i conti con pruriti e bruciori. Gli arrossamenti della loro pelle, estremamente delicata, possono trasformarsi subito in fastidiosi eritemi.

Nei casi più gravi, compaiono delle vesciche che possono anche sanguinare. Tutto questo può essere causato dal pannolino, portato giorno e notte. Quando capita, siamo in presenza di una vera e propria dermatite.

bambino
(Adobe Stock)

In una situazione simile, si può e si deve intervenire subito con delle pomate specifiche. In alternativa, però, ci sono dei rimendi naturali davvero efficaci. Possono dare sollievo al bambino, nel giro di poco tempo. Scopriamo insieme quali sono e come fare per prepararli o applicarli bene.

Trucchi per togliere il rossore da pannolino al tuo bambino

Il pannolino intriso di pipì è una minaccia per la pelle del tuo bambino. A volte capita, complice la frenetica routine quotidiana, di non fare in tempo e cambiarlo e, ogni minuto che passa, contribuisce ad aggravare il problema. La cute si irrita e può portare prurito. Il bimbo piange per il fastidio. Come fare ad evitare questa situazione? Scopriamolo insieme. Ecco alcuni rimedi della nonna infallibili.

bambino
(Adobe Stock)

  • Usa l’olio di oliva. Applicalo sulle zone interessate dal rossore, ad ogni cambio di pannolino. Aiutati con della garza sterile. L’olio lenisce bruciore e prurito e aiuta a guarire prima dall’irritazione.
  • Prova l’olio di mandorle dolci. E’ un altro rimedio naturale molto utile per le irritazioni. Applica delle piccole quantità sulle zone arrossate e messaggia delicatamente. Il tuo bimbo si sentirà subito meglio.
  • Ricorri all’amido di riso. Va applicato soltanto dopo aver lavato e asciugato bene la pelle irritata. Donerà un’immediata sensazione di freschezza e sollievo al bambino.
  • Applica la pasta all’ossido di zinco. Puoi acquistarla in erboristeria o in farmacia, a prezzi modici, ed è ideale per le dermatiti da pannolino. Ovviamente va applicata sulla pelle ben detersa.

LEGGI ANCHE –> Pannolino al mare: sì o no? Ecco una guida per fare la scelta giusta

  • Cambia spesso il pannolino. E’ un’altra astuzia per velocizzare il processo di guarigione. In questo modo riduci al minimo il contatto della pelle con pipì e feci.
  • Usa dei pannolini bio. Sono fatti in materiali biodegradabili e sono più delicati a contatto con la pelle. In commercio ce ne sono tanti, di diverse marche e a prezzi davvero competitivi.
  • Lascia assorbire bene il prodotto. Qualsiasi esso sia, ha bisogno di asciugarsi bene. Quindi, tieni il bambino senza pannolino per tutto il tempo necessario.
  • Ricorda di idratare bene la pelle. La irritazioni da pannolino posso far seccare molto la pelle del tuo piccolo. Quindi, sì alla detersione ma senza dimenticare di idratare.

Questi sono i segreti della saggezza popolare per la cura delle irritazioni. Buoni risultati sono visibili già dopo le prime applicazioni. Ovviamente, se vedi che la pelle del bambino non migliora, chiedi aiuto al tuo pediatra di fiducia.

Da leggere