Tutte vogliono la coda cotonata come Cecilia Rodriguez: i trucchetti super semplici per realizzarla

La coda cotonata di Cecilia Rodriguez ha quell’aria un po’ retrò e un po’ romantica che è al top di tutte le tendenze di stile di questo periodo: bisogna assolutamente copiarla!

coda cotonata Cecilia Rodriguez

La cotonatura dei capelli è una tecnica piuttosto datata (fu in voga principalmente tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento) che venne messa a punto dai parrucchieri per ottenere chiome gonfie e voluminose senza l’utilizzo di molti prodotti (che all’epoca non erano tanto numerosi ed efficaci quanto oggi).

Oggi la cotonatura non è più davvero un trend, ma può essere un preziosissimo escamotage per realizzare le pettinature raccolte e un po’ messy che sono di gran moda in questo periodo, come la coda di Cecilia Rodriguez, che da qualche mese ha optato per una frangetta corta e sfilzata che le sta benissimo e che si abbina perfettamente a questa acconciatura.

Come realizzare la coda cotonata di Cecilia Rodriguez

coda cotonata
(Pinterest)

Per cotonare i capelli è necessario utilizzare un pettine a denti stretti pettinare i capelli dalle lunghezze alla radice, praticamente con un movimento contrario a quello che facciamo di solito.

Prima di eseguire questo passaggio è bene sapere, però, che la cotonatura è un processo che rovina i capelli, perché solleva le piccole scaglie che li compongono e che, normalmente, si fa tanto per “tenere giù” e lisciare.

Per questo motivo, quando si decide di cotonare i capelli è sempre bene optare per una cotonatura leggera eseguita senza troppi passaggi di pettine sulla singola ciocca.

Per “limitare i danni” una buona scelta è quella di cotonare soltanto una porzione di capelli, cioè quella che occupa la parte superiore della testa e che dovrà rimanere gonfia, risparmiando il resto della chioma.

Cotonatura dei capelli passo passo

Il procedimento esatto per eseguire una cotonatura dei capelli perfetta e durevole è il seguente:

  • Dividere i capelli da cotonare da quelli che non si intende cotonare e raggrupparli con un elastico o una molletta. È importante selezionare la stessa quantità di capelli su ogni lato della testa, in maniera da realizzare un’acconciatura omogenea
  • Dividere una sottile fascia di capelli da quelli appena raccolti, partendo dalla parte posteriore della testa. L’obiettivo è cotonare piccole “strisce” orizzontali di capelli alla volta, in modo da massimizzare l’effetto finale di “bombatura”
  • Spruzzare una piccolissima quantità di lacca sulla di capelli appena divisi dagli altri, sia dalla parte rivolta verso la fronte sia dalla parte rivolta verso la nuca. Non c’è alcun bisogno di spruzzare la lacca su tutta la lunghezza dei capelli: è necessario farlo solo sulla parte da cotonare
  • Cominciare la cotonatura eseguendo il minor numero di passaggi di pettine possibile, tenendo i capelli in verticale sulla testa con una mano e passando il pettine dall’alto verso il basso con l’altra
  • Dopo aver cotonato la prima ciocca appoggiarla sulla testa rivolgendola all’indietro, quindi procedere a separare e cotonare la ciocca successiva ripetendo lo stesso procedimento. Ovviamente l’obiettivo è cotonare poco alla volta tutti i capelli necessari a realizzare l’acconciatura.
  • A questo punto basterà raccogliere i capelli all’altezza desiderata con un’elastico, mantenendo la bombatura sulla parte alta della testa e una maggiore aderenza dei capelli al cuoio capelluto all’altezza delle tempie e sulla nuca.
  • Per un effetto più chic è possibile utilizzare una ciocca da avvolgere intorno all’elastico da fissare con una forcina o un ferretto affinché rimanga in posizione.

Per quanto riguarda invece la lunghezza delle code si può scegliere di lasciarle un po’ gonfie e ondulate, come ha fatto Cecilia, oppure di lisciarle con la piastra per un effetto più definito che creerà un forte ma piacevole contrasto con il volume sulla parte superiore della testa.

Entrambi questi effetti possono essere realizzati utilizzando la piastra (sì, anche le onde si possono creare facilmente con questo tool!)

Da leggere