Denise Pipitone, Anna Corona e il mistero della cisterna d’acqua: nuove perquisizioni

Nuove perquisizioni presso la cisterna d’acqua, un pozzo nascosto mai indagato vicino l’abitazione di Anna Corona.

Denise Pipitone
Foto da Instagram @
lzsecurityconsulting

I riflettori non si sono mai spenti ma ora sembrano brillare ancor di più attorno al sequestro di Denise Pipitone.

La comparsa e la successiva smentita dalla Russia di Olesya Rostova ha infatti riportato il caso in primo piano sui media e ora ogni segnalazione, ogni indagine viene sviscerata in tv e non solo.

L’ultima notizia riguarda la perquisizione di una misteriosa cisterna dell’acqua.

CheDonna Facebook
Segui anche tu CheDonna su Facebook, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

Scomparsa Denise Pipitone: Anna Corona e una cisterna d’acqua

Denise pipitone
Foto da Instagram @
himeralive.notizie

Ora la vera svolta sembra sempre più vicina. Le indagini attorno alla scomparsa di Denise Pipitone sembrano sempre più vicini all’attesissimo momento della verità.

Il cerchio sembra stringersi attorno a Anna Corona, ex moglie di Piero Polizzi e madre di Jessica Polizzi, anche lei al centro delle indagini sin dagli albori di questa triste vicenda.

Seguendo una nuova segnalazione le autorità stanno indagando una cisterna d’acqua, un pozzo segreto che si trovava vico all’abitazione in cui ai tempi del sequestro di Denise Pipitone viveva Anna Corona.

Il pozzo sembra non esser ad uso della famiglia polizia all’epoca ma senza dubbio è particolarmente vicino all’abitazione. Non si sa bene che cosa le autorità stiano cercando e soprattutto attorno a quali novità si concentri la segnalazione che ha portato a indagare nuovamente quei luoghi.

Fatto sta che si è tornati a parlare di quell’abitazione già più volte perquisita, degli strani movimenti di Anna Corona in quei giorni oramai lontani e anche delle dichiarazioni rilasciate dalla stessa madre della donna, che spesso smentisce in parte la figlia.

La sensazione però è, un po’ per tutti, che qualcosa sia veramente cambiato in questa lunga indagine e che il momento della verità possa essere finalmente sempre più vicino, cosa che da tempo tutta Italia e non solo si augura per la piccola ma oramai cresciuta Denise, per la sua mamma Piera Maggio e per il suo papà Piero Polizzi. Una nuova aria si respira, speriamo sia quella giusta, quella della verità.

Da leggere