I 5 capi che devi assolutamente avere nell’armadio per creare dei perfetti look da lavoro

I look da ufficio ti stressano? Inventare un abbinamento diverso ogni giorno sembra impossibile? Ecco i 5 must have con cui creare un infinità di abbinamenti assolutamente perfetti!

Look da ufficio
(Pinterest)

Quando si svolge un lavoro d’ufficio tutti i giorni è necessario riuscire a creare quel miracoloso equilibrio tra sobrietà, formalità e praticità che a volte sembra essere un’utopia irraggiungibile.

Esattamente come gli uomini hanno una divisa, costituita da completo, camicia e cravatta, anche le donne che svolgono lavori d’ufficio possono crearsi un perfetto look da scrivania combinando pochissimi elementi e limitandosi ad acquistarli in più colori. Da non credere? Eppure è semplicissimo!

Look da ufficio: i must have di primavera

Look da ufficio
(Pinterest)

Prima di elencare quali sono i 5 must have del look da ufficio in primavera è necessario fare una premessa: ci sono capi assolutamente inadatti per l’ufficio. Si tratta di capi troppo sportivi come jeans strappati e t-shirt, oppure di capi troppo sexy come casacche, top e camicie troppo scollate, gonne troppo corte, tacchi troppo alti.

Naturalmente molto dipende dal tipo di ufficio in cui si lavora: in alcune aziende potrebbe essere assolutamente richiesto un tipo di abbigliamento estremamente formale, mentre in aziende e start – up giovani potrebbero essere benvenuti look casual e meno rigorosi.

L’importante quindi è “sintonizzarsi” sul mood generale dell’ufficio e imparare a declinarlo a modo proprio, esprimendo sempre la propria personalità con eleganza e intelligenza.

La gonna a tubino

La gonna a tubino può essere considerata parte integrante della divisa da ufficio: si tratta di un capo estremamente femminile ma formale, elegante e per nulla eccessivo.

Per quanto riguarda i colori è sempre meglio orientarsi su colori classici e neutri, come l’immancabile nero ma anche il blu scuro e il grigio.

La gonna a tubino sta benissimo alle donne dal fisico a clessidra (che però devono stare attente a non puntare su modelli troppo aderenti per non risultare eccessivamente sensuali) e possono essere tranquillamente indossate anche dalle ragazze con il fisico a mela, magari con una blusa o una camicia piuttosto larga per minimizzare la pancia che, purtroppo, la gonna a tubino tende a sottolineare.

Leggi Anche=> Come vestirsi per nascondere la pancetta? Tutti i trucchi più efficaci

La camicia con il fiocco

La camicia, in tutte le sue forme, è un altro capo irrinunciabile per creare dei look da ufficio adatti a ogni occasione e a tutti i tipi di fisico. Il modello più utilizzato è naturalmente quello classico, dal carattere rigoroso e maschile.

C’è però la possibilità di essere molto formali anche con un modello più femminile e morbido, in grado di rievocare l’eleganza di altri tempi. Per questo motivo la camicia con il fiocco potrebbe apparire un po’ vintage e non troppo adatto per le ragazze giovani, ma si tratta solo di un pregiudizio: provare per credere!

La camicia con il fiocco sta bene alle ragazze con le spalle larghe, e dovrebbe essere assolutamente evitata dalla ragazze dalle spalle molto strette e dal fisico a pera, dal momento che il fiocco tenderà a far sembrare ancora minore l’ampiezza delle spalle.

chedonna instagram
Segui anche tu CheDonna su Instagram, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

I pantaloni a sigaretta

pantaloni a sigaretta sono sicuramente i più adatti in assoluto al look da ufficio, poiché riescono a essere pratici, eleganti e formali allo stesso tempo.

Dal momento che si tratta di un capo davvero classico, talmente classico che potrebbe risultare noioso, potrebbe essere interessante scegliere pantaloni a sigaretta eccentrici, da utilizzare rigorosamente in abbinamento con capi base e tradizionali.

Quest’idea di look è perfetta per la ragazze dalla gambe magre, cioè per le ragazze dal fisico a rettangolo o a triangolo rovesciato, perché possono serenamente indossare colori accesi o addirittura stampe nella parte inferiore del corpo senza correre il rischio di rendere tozza e troppo larga la figura.

Leggi anche => Gambe magre? Scopri come vestirsi per armonizzare la figura

Il Blazer

La giacca è il capo che crea, praticamente da solo, un abbigliamento formale. Il blazer è una giacca sportiva che può essere utilizzato con scioltezza per creare degli ottimi look da ufficio, da utilizzare su camicie o su top e casacche molto semplici, dai colori rigorosamente contrastanti rispetto al blazer.

Il blazer femminile più comodo, da abbinare letteralmente con ogni cosa, è quello piuttosto sciancrato, che si restringe cioè intorno alla vita e si appoggia con eleganza sui fianchi, scendendo appena sotto l’anca.

Portato aperto un blazer è utilissimo per camuffare i fianchi un po’ larghi oppure qualche chilo di troppo.

A dimostrazione che il blazer è un must have assoluto sul luogo di lavoro, anche se non si è un’impiegata d’ufficio, Diletta Leotta lo ha scelto recentemente per un look bianco e azzurro!

I sandali dal tacco comodo (e a punta quadrata)

I tacchi sono praticamente d’obbligo in ufficio, poiché indossare ballerine o scarpe basse rende sciatto e poco elegante praticamente ogni look. Non si può chiedere alle nostre gambe, però, di trascorrere tante ore sui tacchi a spillo: per questo motivo è strettamente necessario scegliere scarpe comode dal tacco largo, in grado di sostenere facilmente il peso del corpo senza costringere chi li indossa a strani e continui giochi di equilibrio.

Per essere davvero alla moda l’ideale sarà indossare sandali dalla punta squadrata, come quelli che stanno scegliendo in questo periodo tutte le principali influencer, da Chiara Ferragni a Giulia De Lellis.

Da leggere