Finalmente ora sarà più semplice pulire la valigia, svelato lo strabiliante trucco

La pulizia è davvero importante, ma spesso la mancanza di tempo ci distoglie dalle cose più importanti. La valigia non tutti sanno come pulire e non solo non va fatto solo dopo l’utilizzo, ma anche prima.

Aria di vacanze o un week end nella città che adorate? Allora adesso si che potete le belle giornate e le alte temperature lo permettono. Ricordate che non è importante solo organizzare alla perfezione la valigia, ma è necessario pulirla. Ebbene si la valigia deve essere pulita sia dopo ogni utilizzo ma anche prima. Si tratta di un oggetto che non si usa quotidianamente e che avrete sicuramente nel ripostiglio, quindi dopo diversi mesi avrà accumulato un pò di polvere. Ecco alcuni trucchi strepitosi che ci aiuteranno a pulire la vostra valigia in poco tempo e senza stress.

Come pulire valigia prima e dopo un viaggio

Si sa che quando si parte per un viaggio e poi si rientra a casa dopo aver svuotato la valigia è necessario lavarla e pulirla correttamente. Questo deve essere fatto anche quando dovrete partire per un viaggio. Basti pensare che la valigia è stata chiusa a lungo nel ripostiglio o armadio. Ecco i trucchetti infallibili per lavare in fretta la valigia sia prima che dopo il viaggio.

valigia
Foto:Freepik

Prima del viaggio. La valigia potrebbe presentare della polvere, quindi ecco come procedere. Riempite una bacinella con acqua tiepida e sapone di Marsiglia, immergete un panno in microfibra e strizzate, pulite bene gli interni più volte e poi procedete alla parte esterna. Ma ricordate che la valigia si deve mettere all’aria aperta così da asciugarsi bene la parte interna.

Dopo il viaggio. In questo caso la valigia sarà molto più sporca e non solo l’interno ed esterno ma anche le ruote lo saranno. Se il viaggio è stato in auto sicuramente la valigia è stata maneggiata di meno, a differenza di un viaggio in aereo. Iniziamo dalle ruote, prima dovrete rimuovere lo sporco tra le ruote, iniziate con l’utilizzo di una salvietta imbevuta, pulite bene e rimuovete lo sporco superficiale.

LEGGI ANCHE -–> Come si lava il camoscio? Ecco come pulire giacche, scarpe e borse in pelle scamosciata

Poi preparate una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia, pulite più volete e sciacquate e fate asciugare bene. Passate alla parte esterna, dipende dal materiale. Sicuramente se la valigia è di materiale rigido potete pulire con uno sgrassatore delicato e pulite con una spugna morbida e poi sciacquate con panno morbido in microfibra. Fate sempre attenzione ai prodotti della pulzia!

CheDonna YouTube
Segui anche tu CheDonna su YouTube, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

In caso di valigia di tessuto se ci sono delle macchie potete rimuoverle con una spazzola dalle setole morbide quelle che si utilizzano anche per il lavaggio dei capi. Utilizzate acqua tiepida e sapone di Marsiglia, inumidite il panno ma no strizzatelo troppo, poi pulite più volete tutta la superficie esterna, sciacquate bene con acqua pulita, eliminando ogni residuo di sapone che potrebbe lasciare aloni. Mettete fuori al terrazzo o balcone e fate asciugare bene. Potete anche pulire con acqua e olio essenziale di olio tea tree che igienizza visto che è un antibatterico naturale!

Per la parte interna seguite le indicazioni riportate sopra, ma c’è una piccola precisazione da fare. La parte interna della valigia se ha cattivi odori potete provare a lavare e poi mettete un sacchetto di cotone con del bicarbonato e lasciate per 8 ore o tutta la notte.
In caso di borsoni in pelle non potete che seguire questi strepitosi trucchi e tutto tornerà come nuovo.

Foto:Pixabay

Se la valigia in tessuto presenta una macchia come olio o grasso, capita che possa cadere del cibo su, potete mettere un pò di amido di mais direttamente sulla macchia e dopo mezz’ora spazzolate delicatamente per eliminare l’amido e poi procedete come consigliato sopra.

Ricordate che la pulizia non deve mai mancare!