Ecco le 3 principali cause di divorzio (e puoi evitarle tutte facilmente)

Il divorzio è l’incubo di molte coppie, scopri le 3 principali cause e cerca di evitarle.

Le coppie felicemente innamorate scelgono spesso di convolare a nozze ma le statistiche dimostrano che molti di questi matrimoni finiscono con un divorzio. Scopri quali sono le 3 principali cause di divorzio e evitale.

coppia errori causa divorzio
Photo FreePik

Quali sono i principali motivi che portano le coppie a divorziare?

Affrontare questo argomento spiacevole è molto importante perché riflettere sulle principali motivazioni che portano la coppia a divorziare, potrebbe evitare che accada anche a noi. Inutile ripetersi che sono cose che accadono agli altri, potrebbe accadere a tutti anche a noi piuttosto bisognerebbe afferrare il concetto che mantenere una relazione sana è un impegno che va preso sul serio e in virtù di ciò ci sono cose che andrebbero evitate.

Il matrimonio è la più grande prova di amore che esiste e anche di impegno perchè se questo c’è si rafforza l’unione in caso contrario la coppia si spezza.

Quali sono le principali cause di divorzio? Potrebbe essere utile analizzarle in quanto sono tutte facilmente prevenibili.

coppia divorzio
Photo AdobeStock

Ecco le 3 cose da evitare se non volete divorziare:

  • Non scegliere adeguatamente il partner

A volte non ponderiamo bene la scelta del partner, accecati dal sentimento potremmo scegliere la persona da sposare non per amore ma per altro: paura della solitudine, dipendenza emotiva, mancanza di autostima, le ragioni sono diverse e portano tutte alla stessa direzione: scelta errata.

Il problema è che questa scelta ci renderà infelici prima o poi, e questa infelicità si riverserà sulla relazione. Scegliere una persona che si addice a noi è estremamente importante. La persona giusta ci fa stare bene e vede il futuro con i nostri stessi occhi.

LEGGI ANCHE —> Dormi in questa posizione? Sei a rischio divorzio: ecco la lista delle posizioni da controllare

  • Non comunicare nella coppia

Spesso affrontiamo questo argomento puntando sull’importanza di saper comunicare bene all’interno della coppia. L’altro non può conoscere i nostri pensieri se non glieli palesiamo inoltre bisognerebbe comunicare sempre con rispetto e benevolenza ed evitare che rabbia e frustrazione prendano il sopravvento e ci facciano dire o fare cose delle quali ci pentiremmo.

Evitate di additare l’altro, rimproverarlo, giudicarlo,  piuttosto incoraggiatelo, ascoltatelo, ringraziatelo,  progredite insieme e orientatevi verso la soluzione dei problemi piuttosto che sui problemi stessi e non arrabbiatevi.

Una comunicazione sana può portare la coppia molto lontana.

CheDonna Facebook
Segui anche tu CheDonna su Facebook, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

  • Ignorare alcuni segnali

Sappiate che il capolinea non si manifesta improvvisamente, ci manifestano quasi sempre dei segni ai quali non diamo peso. Problemi irrisolti, litigi che si susseguono, molte volte ignoriamo i segni evidenti che dimostrano che la relazione vacilla e che andrebbero affrontati tempestivamente.

L’errore più grande è lasciar andare e credere che le cose si sistemeranno da sole. Se i problemi sono irrilevanti non vale neanche la pena di fossilizzarsi ma in caso contrario è necessario riuscire ad appianare i disaccordi prima che diventino problemi seri.

Da leggere