Il tuo corpo non ti piace? Ecco come cambiare (davvero) le cose

Il rapporto con il tuo corpo non ti soddisfa? Prova a cambiare approccio ed inizia una nuova relazione con te stessa.

Ognuna di noi è convinta di avere dei difetti che spesso appaiono molti più grandi di ciò che sono davvero. Un problema che ha cause ben diverse tra loro ma sempre difficili da affrontare. Eppure, a volte basterebbe imparare ad osservarsi da punti di vista diversi per scoprire che la propria immagine può essere accettata con i suoi difetti e amata per ciò che è. Un tentativo che vale sempre la pena di fare perché può cambiare davvero la vita.

Impara ad amarti per quella che sei: le dritte su come fare

donna felice specchio
Fonte foto: Adobe Stock

Se ormai da diverso tempo stai cercando un modo per imparare a piacerti davvero, la bella notizia è che esiste e dipende tutto da te. Se nonostante i tanti tentativi continui a non amare ciò che vedi allo specchio, il problema potrebbe infatti dipendere dall’approccio che hai. Cosa che, ovviamente, può essere cambiata. Basta infatti compiere alcuni piccoli mutamenti nel modo di affrontare la propria immagine per iniziare a cambiare le cose. Scopriamo come.

Inizia a guardare immagini di ogni tipo. Ognuno di noi ha un’ideale di bellezza sul quale si fissa fino al punto da renderlo il suo unico metro di paragone. Eppure ci sono donne bellissime che sono alte, basse, formose, magre. Ognuna diversa dalle altre e perfetta nella sua imperfezione. Iniziare a guardarti attorno e a considerare tutte le tipologie di donne potrebbe farti scoprire che forse ciò che consideravi meno bello in realtà non lo è affatto.

Inoltre è scientificamente provato che se fissi delle immagini di donne molto magre per un po’ ti abitui a quell’idea trovando grassa anche una donna normopeso. Cosa che ovviamente avviene anche al contrario e che potresti sperimentare tu stessa iniziando a sfogliare un giornale o a concentrarti su modelle di varie taglie.

LEGGI ANCHE -> Vuoi iniziare a piacerti? Ecco le frasi da ripeterti tutti i giorni

Impara a guardarti allo specchio. Per restare nella teoria del guardare a lungo un’immagine per farla propria, ciò andrebbe fatto prima di tutto anche con se stessi. Se ci si guarda per più di dieci minuti a figura intera si inizia infatti a prendere confidenza con il proprio corpo e con la sua naturale armonia.

donna si ama specchio
Fonte foto: Adobe Stock

Ciò significa aver voglia di vederlo per quello che è e non in base a giudizi esterni e vincolanti. Solo così facendo si potrà imparare a vedere quante qualità nasconde, concentrandosi sui punti di forza invece che su quelli più deboli. Una visione che pian piano porterà ad amarsi con maggior facilità.

Non fare paragoni. Un altro aspetto importante da non sottovalutare è la continua esigenza di fare paragoni. Ognuna di noi è unica e questo significa che voler emulare qualcun altro non ha alcun senso. Imparare a vedersi per ciò che si è e a caratterizzarsi in base alla propria persona e al proprio corpo darà la visione di una persona speciale e questo è ciò che noteranno anche gli altri.

chedonna instagram
Segui anche tu CheDonna su Instagram, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

Lavorare su se stessi per piacersi di più non significa voler smettere di migliorarsi ma continuare ad amarsi mentre lo si fa. In questo modo si vivrà una vita più piacevole e piena. E sopratutto ricca di quell’amore e di quell’autostima indispensabili per sentirsi sempre al top.

Da leggere