C’è qualcosa su cui proprio non siete d’accordo? Svelato il segreto per trovare un punto d’incontro

Ci sono cose su cui non andate d’accordo? Ecco come cambiare le cose in modo semplice e costruttivo.

La vita a due è senza alcun dubbio uno scambio reciproco di compromessi continui e per i quali da entrambe le parti si cerca un continuo punto d’incontro. Ciò nonostante, presto o tardi, ci si imbatte sempre in qualcosa su cui non si trova affatto d’accordo.

E questo, se la coppia non è ancora ben collaudata, può portare a delle tensioni anche serie. Per fortuna, ci sono delle strategie che è possibile mettere in atto al fine di migliorare le cose. Ed oggi scopriremo alcune delle più basilari ed importanti.

Come imparare ad andare d’accordo anche sugli aspetti più difficili della vita a due

coppia lite
fonte foto: Adobe Stock

Stare insieme presuppone una certa familiarità con lo stile di vita dell’altro così come sulle sue passioni e, cosa ancor più importante, sui suoi valori. In genere le coppie tendono ad avere molti punti in comune tra loro. Punti che rappresentano una forza dalla quale attingere per risolvere eventuali problemi.

Ovviamente, la diversità porta anche a delle differenze che a volte possono dar luogo a degli scontri. Nel corso della vita a due, infatti, la coppia può venirsi a trovare davanti a situazioni sulle quali, nonostante gli sforzi, non riesce proprio a trovarsi d’accordo. In alcuni casi si può semplicemente accettare la cosa, in altri però è importante agire insieme per risolvere il problema. Scopriamo quindi i passi da compiere per riuscirci.

LEGGI ANCHE -> Vivete insieme e avete orari diversi? Ti sveliamo come rendere il tempo insieme di qualità

coppia stressata
fonte foto: Adobe Stock

Parlare sinceramente. Il primo passo consiste nell’affrontare il problema parlandone insieme. Si tratta di un momento delicato nel quale è importante che uno alla volta si affrontino pro e contro della situazione svelando e motivando il proprio punto di vista. Ricordarsi che si è una coppia, in questa fase, è molto importante. Litigare, infatti, non porterebbe a niente. Ciò che serve è quindi trovare un punto d’incontro.

Darsi del tempo. Quando si affrontano situazioni delicate non si può sperare di arrivare subito ad una soluzione. È quindi indispensabile darsi del tempo. In questo modo si riuscirà ad interiorizzare le parole dell’altro, a metabolizzarne e a comprenderne davvero il punto di vista. Specie, quando al primo posto c’è l’amore, questa fase serve a far si che entrambi si muova qualche passo verso l’altro.

Essere pronti ad un nuovo punto di vista. Una volta ragionato sulle parole dell’altro, la propria opinione dovrebbe essersi modificata o apparire più ampia e flessibile. Giunge quindi il momento per assumere un nuovo punto di vista. Cosa che andrà fatta insieme.

Se quando uno dei due tiene più ad un punto dell’altro può essere utile scendere a compromessi, quando nessuno dei due è pronto o disposto a farsi indietro è giusto trovare un nuovo punto di vista. Si tratta del così detto punto d’incontro, in grado di aiutare la coppia a proseguire la storia accettando e modellando anche ciò su cui non si è d’accordo.

CheDonna Facebook
Segui anche tu CheDonna su Facebook, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

Lavorare insieme come se si fosse una squadra è sempre il modo migliore per portare avanti la coppia. Al contempo è l’unico metodo per crescere insieme e diventare più uniti che mai. Dopotutto, è proprio dagli scontri che si impara a conoscersi meglio, ad amarsi e a trovare una nuova complicità.

Da leggere