Spaghetti polpette di verdure, così strepitosi non li avete mai mangiati

pasta con verdure
adobestock

Quando il nome del piatto non svela proprio tutto, significa che c’è una sorpresa piacevole da mangiare, provate questi spaghetti con  polpette di verdure e capirete

Gli spaghetti con le polpettine sono una ricetta mezza italiana e mezza americana,ma alla fine piacciono a tutti.

Solo che in quel caso c’è di mezzo la carne., ma come facciamo per accontentare chi non la mangia? Semplice, dobbiamo preparare gli spaghetti con verdure, che in questo caso diventano polpette. Se non ci credete, provateli con noi.

Spaghetti con verdure, conservazione delle polpette e preparazione

pasta con verdure
adobestock

Le polpette di verdure si possono anche congelare per almeno un mese, E adesso passiamo alla ricetta vera e propria.

Ingredienti (per 4 persone)
360 g spaghetti
500 ml passata di pomodoro
1 spicchi di Aglio
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
basilico q.b.
sale fino q.b.
pepe nero q.b.
Per le polpette
150 g lenticchie secche
300 g patate
1 uovo
1 spicchio di aglio
prezzemolo q.b.
50 g parmigiano reggiano
olio extravergine d’oliva
sale fino q.b.
pepe nero q.b.

chedonna instagram
Segui anche tu CheDonna su Instagram, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

Preparazione:

Partite dalle polpettine che sono la parte più lunga. Sciacquate le lenticchie sotto acqua fredda, poi mettetele a lessare secondo il tempo indicato sulla confezione, in acqua non salata. Verso fine della cottura, regolate di sale.
Scolate le lenticchie in un colino su una bacinella per fare perdere l’acqua in eccesso e tenete da parte. Quindi lessate le patate intere per circa 30 minuti (a seconda delle dimensioni). Lasciatele intiepidire per poterle sbucciare meglio e poi passatele con uno schiaccia patate tenendo anche queste da parte.

Versate le lenticchie ben scolate nel boccale del mixer aggiungendo il prezzemolo e l’aglio spellato.. Frullate tutto e poi versatelo in una ciotola unendo anche le patate, l’uovo e il parmigiano grattugiato, regolando di sale e pepe. Poi compattate l’impasto e, dopo esservi bagnate leggermente le mani, formate delle polpette grosse come una noce, tenendole poi da parte.
A quel punto preparate la salsa al pomodoro soffriggendo l’aglio in 2 cucchiai di olio dentro ad un a padella. Quando ha preso colore, aggiungete anche la passata di pomodoro e lasciate cuocere per circa 30 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Verso fine cottura togliete l’aglio,salate e pepate a piacere, aggiungendo anche alcune foglie di basilico.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e intanto friggete anche le polpette. Basteranno 3 minuti in una padella già calda con un filo d’olio e quando sono pronte, versate sopra la passata di pomodoro già cotta lasciando insaporire per un paio di minuti.

pixabay

Infine scolate gli spaghetti al dente tenendo un po’ di acqua di cottura e versateli direttamente nella padella con il condimento. Se necessario aggiungete un mestolo o due di acqua di cottura della past e saltate velocemente per amalgamare i sapori. Poi impiattate e lasciatevi avvolgere da questi sapori.